Coordinatori Infermieristici: incarico dirigenziale, ma senza riconoscimento!

Coordinatori Infermieristici: incarico dirigenziale, ma senza riconoscimento!
Coordinatori Infermieristici: incarico dirigenziale, ma senza riconoscimento!

Una recente missiva di una Infermiera Coordinatrice ha aperto il dibattito sul web relativamente al ruolo e alle funzioni di questa categoria di professionisti sanitari, che non sono dirigenti, ma che di fatto lo fanno. Oggi pubblichiamo la replica di Marina Cazzin, che apre ad ulteriori riflessioni. Scopriamo qual è il suo pensiero.

Gentile Direttore di AssoCareNews.it,

vorrei cogliere questa occasione per ricordare che questo incarico (quello di Coordinatore Infermieristico – ndr) è dirigenziale. Per la responsabilità prevista, gestione delle risorse umane e non solo.

Governo economico di una struttura che deve garantire efficacia ed efficienza. La cosa che più mi stupisce non è la critica del personale assistenziale ma la mancanza di battaglia continua che si dovrebbe vedere da parte della dirigenza infermieristica al fine di avere attenzione sia alla formazione che al riconoscimento delle responsabilità. In questo paese poca formazione per i quadri dirigenti, incarichi sottoposti a continui ricatti. Forse è responsabilità di tutte le professioni sanitarie, ma anche poca visione del futuro.

Spero si apra una discussione su questi argomenti e spero si costruiscano alleanze per raggiungere questi obiettivi. Ultima valutazione, che mi sento di porre, è la diversità di considerazioni da regione a regione. Forse i professionisti di alcune regioni devono considerare che se non c’è una crescita omogenea nel paese è più faticosa la risposta di buona salute.

Mi aspetto anche che le organizzazioni sindacali aprano un dibattito costruttivo.

Buon lavoro.

Marina Cazzin, Coordinatore Infermieristico

Potrebbe interessarti...