Pubblicità

L’ANIN (associazione nazionale infermieri in Neuroscienze) organizza un corso sul trauma cranico: professionisti da tutta Italia a confronto tra esperienza, innovazione e studi scientifici.

Il prossimo 23 Novembre corso ANIN sul Trauma Cranico.

Nella splendida Brescia, corso di altissimo livello scientifico-culturale con 7 crediti ecm per professionisti attesi da tutta Italia.

Ecco il programma:

Ore 08.15 – 08.30 Registrazione partecipanti
Ore 08.30 – 09.00 Saluto delle Autorità:

Prof M. Tira – Rettore UNIBS, Dr.ssa D. Albini – Comune di Brescia, Dr. M. Trivelli – DG ASST Spedali Civili.
Dott. P. Musatti – Direttore SITRA ASST Spedali Civili, Dott.a S. Pace – Presidente OPI Brescia.
Dott. O. Di Stefano – Presidente Ordine dei Medici di Brescia, R. Novelli – Comandante Polizia Locale di Brescia.

Introduzione al Convegno – Moderano i lavori: Fontanella – Razzini;

Ore 09.00 – 09.45 Il percorso del traumatizzato: dal primo soccorso all’attivazione del CTS
(Perone – Arrighini, Brescia).
Ore 09.45 – 10.15 Lo stato dell’arte dei CTS in Lombardia (Chiara, Milano).
Ore 10.15 – 10.45 L’epidemiologia dei traumi cranici (Latronico, Brescia).

Prima sessione: Il traumatizzato cranico – Moderano i lavori: Pipitone e Orizio;

Ore 10.45 – 11.15 Raccomandazioni per il trattamento intensivo del trauma cranico grave
(Biroli, Brescia).
Ore 11.15 – 11.30 Assistenza infermieristica al traumatizzato cranico (Loda – Ceglie, Brescia).
Ore 11.30 – 12.00 La riabilitazione nel trauma cranio-encefalico
(Scarazzato, Brescia – Seppini, Torino).

Seconda sessione: Il traumatizzato spinale – Moderano i lavori: Giacomini – Mabellini

Ore 12.00 – 12.20 Raccomandazioni per il trattamento del trauma spinale ( Bergomi, Brescia);
Ore 12.20 – 12.40 Assistenza infermieristica al traumatizzato spinale ( Grutti -Bosio, Brescia);
Ore 12.40 – 13.00 Il trauma del cingolo pelvico: dalla strada alla presa in carico in  emergenza/emergenza (Casiraghi – Avanzini, Brescia);
Ore 13.00 – 13.30 La riabilitazione nei gravi traumi spinali (Cecchetto – Spinelli, Milano);

Terza sessione: Raccontare il trauma – Moderano i lavori: Latronico – Pasotti

Ore 14.30 – 14.50 I graffiti dell’anima (Ferrari, Brescia);
Ore 14.50 – 15.10 Il diario narrativo: nuovo strumento di presa in carico (Anni – Pilati, Brescia);
Ore 15.10 – 16.30 Tavola rotonda: Professionisti, istituzioni, cittadini a confronto;
Fontanella, Ferrari, Razzini , Novelli, Colombo, Merli;
Ore 16.30 – 17.00 Discussione;
Ore 17.00 – 17.15 Valutazione del gradimento e dell’apprendimento e Conclusione lavori;

Iscriversi è possibile cliccando qui