Premio Gemma Castorina: Infermieri che fanno ricerca meritano riconoscimenti!

Premio Gemma Castorina: Infermieri che fanno ricerca meritano riconoscimenti!
Premio Gemma Castorina: Infermieri che fanno ricerca meritano riconoscimenti!

Torna l’annuale concorso nazionale indetto dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Grosseto dedicato alla ricerca infermieristica e che porta il nome della nostra collega Gemma. Edizione numero 18 per il premioInfermiera Gemma Castorina” indetto dall’Ordine di Grosseto e che prevede anche un premio speciale dedicato dell’Azienda Usl Toscana Sudest.

Un concorso nazionale di ricerca infermieristica perché la ricerca rappresenta uno strumento fondamentale per lo sviluppo scientifico della professione visto che misura le conoscenze prodotte e la capacità di tradurle in miglioramento della qualità dell’assistenza offerta; e perché rappresenta l’elemento imprescindibile per migliorare la disciplina infermieristica e per applicare interventi assistenziali di documentata efficacia. 

Per il 2019 come sempre ci saranno due premi: quello principale, dell’Ordine, a sostegno di un progetto di ricerca per poterne favorire l’avviamento e l’altro, riservato ai soli dipendenti della Azienda Usl Toscana sudest a sostegno di un progetto di ricerca da sviluppare all’interno della stessa Azienda per poterne favorire l’avviamento.

Il primo vale 2.000 euro. I candidati devono produrre un progetto di ricerca infermieristica concretamente attuabile in un qualsiasi ambito afferente alle discipline infermieristiche secondo le modalità descritte dal regolamento.

Il secondo, il premio speciale  Azienda Usl Toscana Sudest vale 1.500 euro ed è riservato agli infermieri dipendenti della stessa Azienda Usl e per il quale i candidati devono produrre un progetto di ricerca infermieristica concretamente attuabile in un qualsiasi ambito afferente alle discipline infermieristiche all’interno dell’Azienda pertinente con le finalità Aziendali e secondo le modalità descritte dal regolamento.  Il gruppo di lavoro può essere multi professionale e multidisciplinare, purché il coordinatore della ricerca sia un infermiere e l’ambito di ricerca afferente alle discipline infermieristiche. È possibile presentare il progetto per uno solo dei due premi. 

La domanda di partecipazione al concorso, in carta semplice, dovrà essere presentata entro le ore 12 del 11 febbraio 2019.

IL BANDO DI CONCORSO AL PREMIO

Potrebbe interessarti...