histats.com
martedì, Maggio 14, 2024
HomeAmministrativiUIL. Turni pesanti, stipendi da fame e riduzione ferie alla base degli...

UIL. Turni pesanti, stipendi da fame e riduzione ferie alla base degli abbandoni di Medici, Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie.

Pubblicità

La UIL di Cesena è stata chiarissima. Turni pesanti, stipendi da fame e riduzione ferie alla base degli abbandoni di Medici, Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie.

L’allarme lanciato dal sindacato Uil Fpl Cesena è grave e preoccupante. La sanità pubblica italiana è in crisi da anni e i turni pesanti e la riduzione di ferie stanno portando al fenomeno sempre più diffuso delle dimissioni e dei pensionamenti anticipati. Ad abbandonare non sono solo Medici e Infermieri, ma anche OSS, Professioni Sanitarie e Amministrativi.

Questa situazione ha un impatto negativo sulla qualità dell’assistenza sanitaria, che è già penalizzata da anni di tagli. Quando il personale è stanco e stressato, è più difficile prestare un’assistenza di qualità.

È necessario che le istituzioni si occupino di questo problema e trovino soluzioni per migliorare le condizioni di lavoro del personale sanitario. È necessario garantire un adeguato recupero psico-fisico dei dipendenti, sostituendo maternità, pensionamenti, mobilità, trasferimenti e lunghe assenze.

Inoltre, è importante che il personale sanitario abbia la possibilità di usufruire di ferie e permessi per il necessario recupero psicofisico.

Solo investendo nel settore sanitario e migliorando le condizioni di lavoro del personale, sarà possibile garantire una sanità pubblica di qualità, che risponda ai bisogni di tutti i cittadini.

Ecco alcuni suggerimenti per migliorare le condizioni di lavoro del personale sanitario:

  • Ridurre i turni di lavoro e garantire un adeguato riposo tra un turno e l’altro.
  • Garantire un adeguato numero di ferie e permessi.
  • Ridurre il precariato e garantire contratti di lavoro stabili.
  • Investire nella formazione e nel continuo aggiornamento del personale sanitario.
  • Soluzioni concrete a questi problemi sono essenziali per evitare che la sanità pubblica italiana continui a peggiorare.

_________________________

AVVISO!

  • Per chi volesse commentare questo servizio può scrivere a redazione@assocarenews.it
  • Iscrivetevi al gruppo Telegram di AssoCareNews.it per non perdere mai nessuna informazione: LINK
  • Iscrivetevi alla Pagina Facebook di AssoCareNews.itLINK
  • Iscrivetevi al Gruppo Facebook di AssoCareNews.itLINK

Consigliati da AssoCareNews.it:

RELATED ARTICLES

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394