histats.com
venerdì, Giugno 18, 2021
Pubblicità
HomeOperatori Socio SanitariOss chiedono registro unico in Lombardia. Intervento di Mammì.

Oss chiedono registro unico in Lombardia. Intervento di Mammì.

Sì al registro degli OSS. Mammì: “Così si tutela la professionalità degli operatori socio sanitari e si migliora l’offerta sanitaria”.

Sì all’unanimità alla mozione del M5S Lombardia che impegna la regione a istituire “l’Elenco regionale telematico degli Operatori Socio Sanitari”.

Gregorio Mammì, consigliere regionale del M5S Lombardia, dichiara: “Durante questa recente emergenza abbiamo spesso sentito parlare di eroi: medici e infermieri. Ci si è dimenticati purtroppo degli operatori socio sanitari.

Anche loro in prima linea nelle strutture sanitarie sono stati preziosi per combattere il Coronavirus. Anche per questo p ​ assolutamente necessario che le istituzioni regionali assumano iniziative funzionali a valorizzare appieno la figura professionale dell’operatore socio-sanitario.

Sul tema avevo presentato una proposta di legge che ha anticipato i tempi: un registro, ancorché su base volontaria, avrebbe consentito a Regione Lombardia un monitoraggio in tempo reale delle risorse umane disponibili ed, eventualmente, di implementarne la formazione sulla base delle effettive necessità del sistema sanitario.​

Mi auguro che questa mozione si traduca rapidamente in un elenco che consentirà finalmente di tutelare le professionalità degli operatori socio sanitari. Ovviamente questo è solo il primo passo per garantire l’adeguato riconoscimento a questi professionisti.

Siamo sicuri che l’elenco telematico aiuterà a favorire le prospettive occupazionali degli aspiranti interessati a operare nel territorio regionale con ricadute positive sull’offerta socio sanitaria a tutti i lombardi”.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394