histats.com

Mensa Aziendale Rizzoli: perché i ricercatori non ne possono usufruire?

Mensa Aziendale Rizzoli: perché i ricercatori non ne possono usufruire?
Mensa Aziendale Rizzoli: perché i ricercatori non ne possono usufruire? Protesta la UIL.
Egregio Direttore di AssoCareNews.it
 
volevo sottoporre alla Sua attenzione il problema relativo alla Mensa Aziendale per i dipendenti del Centro di Ricerca dell’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna. Parliamo di 330 dipendenti Ricercatori e non che non usufruisco del servizio.
 
I motivi sono:
  • l’eccessiva distanza dai locali posti a 700 mt dal Centro di Ricerca 
  • il trasporto 9 persone x volta  effettuato con la navetta interna con cadenza di 15 minuti circa .
Le aziende che non dispongono di un servizio mensa  hanno generalmente, a prescindere dal numero dei dipendenti, un ambiente destinato a uso refettorio. La UIL FPL vuole sottolinear Le che al Centro di Ricerca esiste già un locale che potrebbe soddisfare le esigenze dei dipendenti , parlo del locale Bar  dei poliambulatori che con un apposita convenzione   tramite rilascio del ticket “tramite marcatempo” o buono pasto, questa soluzione  potrebbe soddisfare l’esigenza di 330 dipendenti ed aumentare la produzione in termini di progetti di ricerca e funzionalità dell’Istituto, eliminando i tempi di spostamento tra le due strutture.
 
Le ricordo che gli stessi  buoni pasti  godono anche di una tassazione favorevole dove  per il datore di lavoro i costi dei buoni pasto sono sempre “costi deducibili “ per competenza, in riferimento alla data in cui il dipendente ha usufruito del servizio buono pasto.
 
In materia di IVA tali costi sono soggetti all’ aliquota del 4%.
 
Sui servizi sostitutivi di mensa aziendale l’IVA è interamente  detraibile e occorre  ribadire che nelle Mense aziendali per i dipendenti  non opera il limite di euro 7  e  l’aliquota IVA  del 4% (anziché del 10%) è applicabile, oltre che alle mense interne, anche in pubblici esercizi essenzialmente sulla base e nei limiti di importo stabiliti in apposite convenzioni.
 
Concludo nella speranza  che tutti a partire dalle   Organizzazioni Sindacali- Direzione Aziendale – Personale dipendente e non lavorino insieme  per il rilancio del Nostro Istituto.
 
Certo in un pronto e cortese riscontro colgo l’occasione per porgere cordiali saluti
 
Il Segretario Aziendale UIL FPL
Umberto Bonanno

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394