histats.com
martedì, Maggio 24, 2022
HomeInfermieriFIALS. Fuga dai Pronto Soccorso? 90 milioni di euro sono pochi.

FIALS. Fuga dai Pronto Soccorso? 90 milioni di euro sono pochi.

Pubblicità

I 90 milioni di euro per fermare la fuga di Medici, Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie sono pochi. E’ quanto lamenta la segreteria nazionale FIALS.

“Il Governo ha stanziato 90 milioni per bloccare la fuga dai Ps: 27 milioni ai medici, 63 al restante personale. Questa iniezione di denaro aiuta, certo. Ma non sono briciole economiche tardive (e ancora dobbiamo vedere con quali criteri saranno distribuiti e in che tempi) a risolvere il problema della carenza di personale negli ospedali pubblici, specie dai pronto soccorsi. Esiste un problema strutturale enorme in questo Paese: i lavoratori della Sanità sono i meno pagati d’Europa. Ne andrebbero stabilizzati moltissimi, prigionieri di graduatorie al palo. Ma il dramma non è solo questo: non hanno accesso a una mobilità vera, spesso per crescere professionalmente, volendo provare nuove esperienze, sono costretti a licenziarsi. Così come la conciliazione degli orari lavoro/vita privata: non funziona. E spesso a pagarne le spese sono le donne. Non ci sono percorsi di carriera liberi, meritocratici. E a un lavoratore, dopo anni di sacrifici e dedizione, complice magari qualche disturbo post traumatico da pandemia, la voglia di dedicarsi al servizio Pubblico passa. Non è una doccia fredda, la carenza di personale, l’emorragia di professionisti. Non lo è per noi che queste cose le denunciamo da anni, cercando con forza di far capire al legislatore che premiare, permettere lo sviluppo di ambizioni lavorative, è l’unico modo di non far andare in crisi il sistema. Oggi quel sistema non è in crisi ma al limite del collasso. Il tavolo di trattative all’Aran per il rinnovo del contratto nazionale dovrebbe intanto prenderne atto.
Di fronte a questi numeri ci aspetteremmo poi l’apertura di un nuovo tavolo coi sindacati per cercare di gestire la crisi. Temo non ci sia peggior sordo di chi non vuol sentire. Ma a pagare questa sordità sono e saranno i cittadini, oltre a tanti, troppo lavoratori che negli ultimi due anni hanno “solo” retto in piedi la Nazione!.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394