conte firma 650 euro
Pubblicità

Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie: il nuovo Bonus Covid sarà di 650 euro.

Bonus Covid: si parla di 650 euro.

Come anticipato da AssoCareNews.it alcune settimane fa, il Governo sta pensando ad un nuovo Bonus Covid, a fronte del rialzo dei positivi e della riapertura di diversi reparto covid.

La paura è quella di una nuova ondata.

Evento ormai più che probabile, tanto che le Aziende Sanitarie di tutta Italia si stanno preparando.

Pertanto il Governo Conte starebbe pensando di proporre un nuovo Bonus economico in stipendio, sulla falsa riga del precedente.

L’obiettivo dichiarato è quello di non ripetere gli errori e le disomogeneità Regionali del Bonus emesso in primavera, trovando un accordo fra Stato e Regioni/Province autonome.

Anche per questo il Governo ha deciso di rimandare ed attendere l’insediamento dei nuovi governi Regionali.

La soffiata di oggi è che la cifra attualmente ragionata, anche a fronte delle possibilità delle Finanze statali, è quella di 650 euro per Ottobre e Novembre.

Cifra che appare bassa e che si spera avrà un ripensamento al rialzo.

Nel frattempo le ASL di tutta Italia hanno avuto il diktat di prepararsi.

Le aziende sanitarie si sono riprese dall’ondata primaverile, assolutamente da non ripetere.

Per questo i dirigenti e tecnici di mezza Italia si stanno concertando con il ministero per prevedere piani di emergenza per affrontare l’autunno.

Si stanno riorganizzando le disponibilità tecnologiche e strumentali e sopratutto si stanno ammassando DPI. In alcune realtà addirittura si stanno creando luoghi di stoccaggio interaziendale al fine di utilizzarli come magazzini.

La produzione interna di DPI e prodotti igienizzanti favorisce questo processo e le Aziende sono stimolate da accordi governativi a non scemare la produzione nonostante il calo dei dati epidemici.