La dottoressa Balanzoni chiama in causa la FNOMCeO: Infermieri non hanno competenze e responsabilità su alcune procedure.

? Leggi ? Torna in video Barbara Balanzoni, medico-anestesista, che da tempo fa parlare di se sul web e sui social per gli attacchi senza sosta agli Infermieri, rei a suo dire di non avere competenze e responsabilità su diverse procedure.

Il medico Barbara Balanzoni questa volta chiama direttamente in causa la Procura della Repubblica di Milano e la Federazione Nazionale Ordini dei Medici Chirurchi e degli Odontoiatri (FNOMCeO) su alcune procedure che, a suo dire, non possono essere eseguite dagli Infermieri. E ciò per assenza di competenze e per l’impossibilità di assumersi la responsabilità professionale. Lei parla di continui abusi di professione medica.

Fonti ufficiose parlano di una imminente convocazione dell’interessata da parte dell’Ordine provinciale dei Medici (OMCeO) a cui è iscritta e della FNOMCeO. Non si sa a quale pro. Vediamo assieme cosa comunica in un video postato sulla sua pagina Facebook.

Balanzoni ha chiesto alla Procura milanese di analizzare alcuni protocolli sanitari e di verificare se non vi siano i presupposti dell’abuso di professione medica da parte degli Infermieri.

Di lei ci eravamo già occupati in passato rispetto alla presunta indagine nata su sue denunce e che avrebbero interessato ben 38 Infermieri.

A voi i commenti: redazione@assocarenews.it 

Potrebbe interessarti...