38 Infermieri indagati dopo esposto del medico Barbara Balanzoni. Abuso di professione e offese.

? Leggi Sarebbero stati ascoltati ed altri stanno per essere ascoltati diversi Infermieri che in tutta Italia sono stati querelati per diffamazione e abuso di professione dal medico Barbara Balanzoni.

Il medico Barbara Balanzoni, anestesista-rianimatore continua a fare parlare di sé. Questa volta lo fa a seguito di un esposto inviato ai carabinieri del Nucleo Anti Sofisticazione (NAS), alle Procure della Repubblica interessate e alla Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo). Sarebbero 38 gli Infermieri già presi di mira, alcuni dei quali avrebbero postato insulti e minacce sul suo profilo Facebook. Altri di loro sarebbero indagati per abuso di professione relativamente all’utilizzo improprio di farmaci e presidi per la gestione delle vie aeree.

La Balanzoni avrebbe presentato alcune denunce nei giorni scorsi. Secondo quanto raccolto, sarebbero stati già ascoltati Infermieri in Emilia Romagna, Lazio e Toscana.

La notizia è trapelata qualche ora fa in ambienti ospedalieri. Nella querela della Balanzoni sarebbero finiti anche due noti quotidiani sanitari, che a quanto pare l’avrebbero offesa o avrebbero abusato della professione medica. Ora saranno i giudici a decidere sul da farsi. Nelle prossime ore ci saranno possibilmente nuovi elementi.

È chiaro che quanto sta accadendo tra questo medico e alcuni infermieri sta rasentando il ridicolo ed è giunto il momento che le Federazioni nazionali dei medici (Fnomceo) e degli Infermieri (Fnopi) intervengano a stretto giro, sempre e comunque nell’interesse esclusivo degli assistiti.

Vi terremo informati sull’argomento.

Potrebbe interessarti...