Pubblicità

Emergenza Coronavirus. La SIIET interviene sull’importante ruolo assistenziale, formativo e informativo dell’Infermiere dell’Emergenza Territoriale nella lotta al COVID-19.

L’infermiere di emergenza territoriale si trova in prima linea a fronteggiare l’emergenza COVID-19 ma è pensiero comune, soprattutto nelle zone colpite maggiormente dalla diffusione del virus, che uno scenario così andava ben oltre la nostra immaginazione (concetto da distinguere rispetto alle previsioni epidemiologiche).

Quando s’interviene a domicilio del paziente, appena si varca la soglia di casa, i nostri occhi vanno subito sul paziente, perchè è cosi che deve essere, è l’essenza del nostro operare, ma alla fine, uscendo da quell’abitazione, ci rendiamo conto che lasciamo a casa, mogli, figli o parenti avvolti da un’atmosfera di incertezza e di paura.

Lì, l’infermiere di emergenza territoriale deve poter fornire informazioni chiare e certe, relazionandosi in modo corretto ed efficace in quel poco tempo che abbiamo a disposizione per poterlo fare!

Il Comitato Scientifico di SIIET vuole porre l’attenzione sul ruolo informativo e di supporto che l’infermiere detiene anche in queste situazioni di emergenza.

A tal proposito riportiamo qui di seguito dei link utili ai quali l’infermiere stesso può attingere per avere informazioni ad elevato contenuto scientifico, in continuo aggiornamento.

Coronavirus COVID-19 Global Cases by Johns Hopkins CSSE

Ministero della Salute

Center for Disease Control and Prevention:

World Health OrganizationInterim Clinical Guidance for Management of Patients with Confirmed Coronavirus Disease (COVID-19) Summary of Recent Changes:

Clinical management of severe acute respiratory infection when novel coronavirus (nCoV) infection is suspected Interim guidance, 28 January 2020, Publication https://www.who.int/publications-detail/clinical-management-of-severe-acute-respiratory-infection- when-novel-coronavirus-(ncov)-infection-is-suspected

Clinical management of severe acute respiratory infection when novel coronavirus (2019- nCoV) infection is suspected: interim guidance, 28 January 202o: