histats.com
lunedì, Aprile 15, 2024
HomeInfermieriConcorsi InfermieriConcorso Asl per 100 Infermieri Annullato: la Sentenza del TAR della Campania.

Concorso Asl per 100 Infermieri Annullato: la Sentenza del TAR della Campania.

Pubblicità

Il Tribunale amministrativo Regionale della Campania (Sezione Quarta) ha emesso una sentenza significativa riguardo al bando di concorso pubblico per l’assunzione di 100 infermieri da parte dell’Asl di Caserta.

La sentenza è stata emessa in seguito al ricorso presentato da Daniela Balzano e Lorenzo Antelmi, infermieri già dipendenti di altre aziende sanitarie, contro l’Asl di Caserta.

Ricorso Accolto: Motivazioni e Implicazioni.

I ricorrenti hanno sollevato varie obiezioni riguardo al bando di concorso, sostenendo che l’Asl avrebbe dovuto prima attivare le procedure di mobilità per consentire ai dipendenti già in servizio altrove di trasferirsi. Il Tribunale ha dato ragione ai ricorrenti, stabilendo che le amministrazioni, prima di procedere a nuovi concorsi pubblici, devono dare la precedenza all’immissione in ruolo dei dipendenti provenienti da altre amministrazioni che desiderano trasferirsi. Questo principio è stato giudicato fondamentale per garantire una gestione efficace delle risorse umane nel settore sanitario.

Tempistiche e Verifiche Necessarie.

La decisione del Tribunale solleva importanti questioni riguardo alle tempistiche e alle verifiche necessarie prima di bandire un concorso pubblico. Nel caso specifico, l’Asl di Caserta è stata criticata per non aver attivato le procedure di mobilità per un lungo periodo di tempo, nonostante l’approvazione della nuova programmazione triennale. Il Tribunale ha sottolineato l’importanza di una verifica accurata delle esigenze di personale e della disponibilità di risorse umane prima di procedere con nuovi concorsi pubblici.

Domanda di Risarcimento Respinta.

Infine, il Tribunale ha respinto la richiesta dei ricorrenti di condanna dell’Asl al pagamento di un eventuale danno subito. La richiesta è stata considerata generica e priva di prove concrete in merito alla presunta responsabilità civile dell’Asl.

Conclusioni.

In conclusione, la sentenza del Tribunale amministrativo Regionale della Campania evidenzia l’importanza di una corretta gestione delle risorse umane nel settore sanitario e sottolinea la necessità per le amministrazioni di attuare procedure di mobilità prima di procedere con nuovi concorsi pubblici. La decisione del Tribunale avrà probabilmente ripercussioni significative sulle future pratiche di reclutamento dell’Asl di Caserta e potrebbe influenzare anche altre aziende sanitarie nella regione.

_________________________

Per il lettore:

  • Vi suggeriamo di seguire anche QuotidianoSanitario.it, il primo quotidiano sanitario interamente gestito dall’Intelligenza Artificiale: LINK
  • Per chi volesse commentare questo servizio può scrivere a redazione@assocarenews.it
  • Iscrivetevi al gruppo Telegram di AssoCareNews.it per non perdere mai nessuna informazione: LINK
  • Iscrivetevi alla Pagina Facebook di AssoCareNews.itLINK
  • Iscrivetevi al Gruppo Facebook di AssoCareNews.itLINK

Consigliati da AssoCareNews.it:

RELATED ARTICLES

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394