histats.com

Concorso Infermieri ESTAR Toscana: prova scritta e pratica indecorose.

Concorso Infermieri ESTAR Toscana: prova scritta e pratica indecorose.

Concorso Infermieri ESTAR Toscana 2019: è polemica sui social-network per l’estrema difficoltà della prova scritta e per la semplicità di quella pratica.

Seguite il concorso sul nostro gruppo Facebook!

Polemiche su Facebook e sui social-network più diffusi.

Anche dopo la fine della seconda giornata di prove concorsuali, non si placano le polemiche su Facebook per la prima prova scritta e pratica del Concorso Infermieri ESTAR Toscana 2019.

Nel gruppo dedicato all’evento concorsuale si sta discutendo sull’inutilità selettiva di una prova scritta difficilissima e nel contempo su una prova pratica al limite del ridicolo (per quanto è facile). Ma non è solo questo: nelle prove della seconda e ultima giornata sono apparse domande che hanno lasciato un pò interdetti.

La delusione cocente nei partecipanti riguarda sopratutto due aspetti, consequenziali fra loro:

  1. Il test non valuta realmente le competenze infermieristiche ma piuttosto quelle teoriche più o meno generali di tanti argomenti riguardanti la clinica.
  2. Nelle ultime settimane erano girati spesso post e commenti dove si parlava di prove in arrivo completamente diverse da quelle reali. Anche alcuni corsi di formazione inerenti hanno piuttosto illuso i partecipanti, con ampio spazio dato a nursing, leggi e teoriche del nursing, emergenza/urgenza.

Inoltre è stata evidenziata una differenza sostanziale nelle difficoltà delle varie prove che sono passate dal facile al difficile.

Questi alcuni dei post visibili da tutti online.

Alcuni degli argomenti usciti in questi giorni.

Ecco quali sono (primo giorno, primo e secondo gruppo)

  • coronarografia;
  • definizione nictopenia;
  • ampolla del valter;
  • funzionamento renale;
  • posizione della pupilla ottica;
  • pressione osmotica;
  • uvm;
  • convulsioni nel neonato;
  • ecm;
  • clorexidina;
  • soluzioni isotoniche;
  • funzionalità epatica;
  • organizzazione dell’azienda sanitaria.

Seguite da queste altre:

  • Etmoide;
  • Anatomia intestino crasso;
  • Oss e delega in infusione endovenosa;
  • Odore dei piedi;
  • Sterilizzazione;
  • Tono cardiaco;
  • Protamina solfato usato come antidoto;
  • Definizione Iride;
  • Velocità di filtrazione glomerulare.

I candidati si stanno sfogando sui social ma non tutti sono soltanto arrabbiati. Si legge anche un certo sdegno. Una possibilità mancata per la Toscana e gli infermieri toscani. Possibilità di essere apripista di una nuova ambita stagione di concorsi, dove la professionalità venga tutelata nella sua congrua valutazione. Attualmente, questo, forse manca. E si pretendeva di più. E si era fatto intendere che la pretesa sarebbe stata esaudita.

Che sia il concorso di Bologna (il prossimo grande concorso in vista), l’occasione giusta per ricucire lo strappo tra concorsi del SSN e le ultime generazioni di infermieri?

Cosa prevedeva e prevede il Bando.

Leggendo il bando si evinceva che la prove dovevano soffermarsi su:

Prova scritta (difficilissima): soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla sui contenuti e i metodi scientifici della professione infermieristica in tutte le aree di possibile intervento professionale.

Prova pratica (facilissima): per oggetto la verifica, attraverso la soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla, della padronanza nella descrizione ed applicazione di procedure di competenza infermieristica ovvero la descrizione ed applicazione di protocolli e procedure operative.

Come previsto dal bando di concorso, la prova pratica è stata (e sarà) effettuata nella stessa giornata, successivamente all’espletamento della prova scritta contestualmente da tutti i candidati. I candidati che non supereranno la prova scritta verranno esclusi dalla partecipazione al concorso e l’aver effettuato ambedue le prove non costituira’ per loro diritto ad essere ammessi alla prova orale. I candidati che supereranno la prova scritta e la prova pratica, ottenendo una valutazione di sufficienza espressa in termini numerici di almeno 21/30 nella prova scritta e di 14/20 nella prova pratica, saranno ammessi alla prova orale.

Le prove orali potranno avere inizio dal giorno 7 gennaio 2020 e il relativo calendario, con indicato a fianco di ciascun nominativo la data, il luogo e l’orario di convocazione potra’ essere pubblicato a partire dal giorno 10 dicembre 2019 sul sito internet di www.estar.toscana.it nella pagina relativa al concorso.

Non perderti nessuna news di questo o di altri concorsi:

entra nel GRUPPO CONCORSI FB, CLICCA QUI!

NON SAI DOVE STUDIARE?

Studia GRATIS sulla Piattaforma Online di AssoCareNews.it!

Fai tuo il libro “Come Superare il Concorso da Infermiere”.

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394