Associazioni Infermieristiche: tra unità e Società Scientifiche

La Consulta delle Associazioni Infermieristiche continua con il suo lavoro: si va dritti verso le Società Scientifiche.
La Consulta delle Associazioni Infermieristiche continua con il suo lavoro: si va dritti verso le Società Scientifiche.

Si è svolto a Roma nei giorni scorsi un incontro operativo della Consulta delle Associazioni Infermieristiche per stabilire le procedure da seguire per giungere alla trasformazione dei sodalizi interessati in Società Scientifiche.

La Consulta, istituita qualche mese fa dall’ex-Federazione Nazionale IPASVI, oggi Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche (FNOPI), è al lavoro da tempo per giungere all’obiettivo comune: dimostrare che gli Infermieri possono fare ricerca, formarsi ed emergere nei vari campi dell’assistenza, dall’emergenza al territorio, dalle medicine alla chirurgia, dal settore geriatrico a quello pediatrico e psichiatrico.

“Ieri a Roma si è tenuto il primo incontro del gruppo di lavoro nominato in seno alla Consulta delle Associazioni Infermieristiche con il mandato di produrre un position statement che conterrà i criteri per la costruzione di una aggregazione comune delle Associazioni e Società Scientifiche. Tale documento verrà condiviso con il gruppo allargato della Consulta – ha dichiarato Paola Arcadi, presidente dell’Accademia Scienze Infermieristiche – abbiamo lavorato intensamente tutta la giornata, e ci ritroveremo al Congresso Nazionale per proseguire. Lo spirito di collaborazione, nonostante le differenti peculiarità e talvolta posizioni, ha prevalso su tutto, e siamo certi che l’infermieristica italiana sarà in grado di portare nelle realtà cliniche le migliori linee guida e buone pratiche che saranno frutto del lavoro congiunto di tutti noi.”

A coordinare i lavori si ha pensato Fabrizio Moggia, presidente nazionale di Aniarti, l’associazione che racchiude al suo interno gli Infermieri dell’Area Critica. Moggia ha svolto egregiamente il compito di moderare le varie posizioni presenti al tavolo della Consulta, dipanando e sfumando le varie incomprensioni e prese di posizione. Alla fine è venuta fuori la linea comune dell’unità e della collaborazione.

Le Associazioni hanno brindato alla nascita della FNOPI e al neo-eletto Comitato Centrale che guiderà la Professione Infermieristica nei prossimi tre anni.

L’appuntamento per i sodalizi è ora per il 5, 6 e 7 marzo 2018 in occasione del Congresso Nazionale degli Infermieri che sancirà la leadership assoluta di Barbara Mangiacavalli, guida indiscussa degli Infermieri Italiani.

Anche AssoCare.it ne approfitta per fare gli auguri al neo-eletto Comitato Centrale della FNOPI e alla presidente Mangiacavalli, invitando tutti a promuovere la pace intra-professionale e la coesione nella naturale diversità.

Potrebbe interessarti...