WUERZBURG, BAVARIA, GERMANY - 2014/12/16: A hand in a blue medical glove is holding a syringe with a hypodermic needle and a drop of medicine for medical use, displayed on a black table. (Photo by Frank Bienewald/LightRocket via Getty Images)
Pubblicità

OSS denuncia l’Infermiera del proprio turno dopo episodio di puntura accidentale da ago. Lo scontro arriva in tribunale!

OSS si punge con ago usato dimenticato nel letto del paziente: Infermiera sarà costretta a risarcirla?

Il fatto si è consumato a settembre 2019 ma soltanto adesso si apprende della decisione dell’operatrice socio sanitaria di citare per danni la collega infermiera.

I fatti, secondo ricostruzione da parte delle fonti di reparto.

Era la notte tra il 12 ed il 13 settembre 2019 quando A.R., operatrice socio sanitaria in forze presso il reparto di medicina di un ospedale in Piemonte, si pungeva sistemando la coperta ad un paziente.

La siringa era servita per una somministrazione di anticoagulante sottocute, effettuata pochi minuti prima da parte dell’infermiera, come da prescrizione.

In particolare l’ago avrebbe bucato il guanto raggiungendo la pelle ed i piccoli vasi della mano della collega, facendola anche sanguinare.

La collega ha lasciato il posto di lavoro per recarsi al Pronto Soccorso e permettere di iniziare il giusto protocollo in caso di infortunio da oggetto puntente/tagliente.

A quanto si apprende, la collega avrebbe poi appurato dalle analisi una probabile trasmissione infettiva. Su questo punto saranno perizie e tribunale a far luce.

La cosa certa è che la collega ha deciso di far causa all’Infermiera, che rischia di dover risarcire moltissimi soldi.