histats.com
sabato, Febbraio 24, 2024
HomeIn evidenzaL'intelligenza artificiale applicata alla salute: considerazioni normative.

L’intelligenza artificiale applicata alla salute: considerazioni normative.

Pubblicità

Arriva l’intelligenza artificiale applicata alla salute. Proviamo a fare alcune considerazioni normative in merito.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha pubblicato un nuovo testo che elenca le principali considerazioni normative sull’intelligenza artificiale (AI) applicata alla salute. La pubblicazione sottolinea l’importanza di stabilire sicurezza ed efficacia dei sistemi di intelligenza artificiale, rendendo rapidamente disponibili sistemi adeguati a coloro che ne hanno bisogno e promuovendo il dialogo tra le parti interessate, inclusi sviluppatori, regolatori, produttori, operatori sanitari e pazienti.

Il potenziale dell’intelligenza artificiale

Con la crescente disponibilità di dati sanitari e il rapido progresso delle tecniche analitiche, gli strumenti di intelligenza artificiale potrebbero trasformare il settore sanitario. L’Oms riconosce il potenziale dell’AI nel migliorare i risultati sanitari rafforzando gli studi clinici; migliorando la diagnosi medica, il trattamento, la cura di sé e l’assistenza centrata sulla persona; e integrando le conoscenze, le abilità e le competenze degli operatori sanitari.

Le sfide dell’intelligenza artificiale

Tuttavia, le tecnologie di intelligenza artificiale vengono implementate rapidamente, a volte senza una piena comprensione del loro funzionamento. Ciò potrebbe avvantaggiare o danneggiare gli utenti finali, compresi gli operatori sanitari e i pazienti.

I principi di regolamentazione dell’OMS

La pubblicazione dell’Oms delinea 6 aree per la regolamentazione dell’AI per la salute:

  • Promozione della fiducia: l’importanza della trasparenza e della documentazione.
  • Gestione del rischio: l’importanza di affrontare in modo completo questioni come uso previsto, apprendimento continuo, interventi umani, modelli di formazione e minacce alla sicurezza informatica.
  • Convalida esterna dei dati: l’importanza di un impegno per la qualità dei dati.
  • Chiarezza sull’uso previsto: l’importanza di garantire la sicurezza e facilitare la regolamentazione.
  • Risposte alle sfide normative: l’importanza di comprendere l’ambito della giurisdizione e i requisiti di consenso.

La pubblicazione dell’Oms mira a fornire ai governi e alle autorità di regolamentazione dei principi chiave per sviluppare nuove linee guida o adattare le linee guida esistenti sull’AI a livello nazionale o regionale.

La pubblicazione dell’OMS è un passo importante verso la regolamentazione dell’intelligenza artificiale applicata alla salute. I principi delineati nella pubblicazione sono fondamentali per garantire che l’AI sia utilizzata in modo sicuro ed efficace a beneficio dei pazienti.

È importante notare che i principi dell’OMS sono orientativi e possono essere adattati alle esigenze specifiche di ciascun paese o regione. Tuttavia, forniscono una base solida per lo sviluppo di politiche e linee guida che promuovano lo sviluppo responsabile dell’AI nel settore sanitario.

Tra i principi che ritengo particolarmente importanti ci sono:

  • La trasparenza: è fondamentale che gli utenti siano in grado di comprendere come funzionano i sistemi di intelligenza artificiale. Ciò contribuirà a costruire fiducia e a ridurre il rischio di pregiudizi o errori.
  • La gestione del rischio: è importante identificare e mitigare i rischi associati all’uso dell’intelligenza artificiale. Ciò include il rischio di errori, pregiudizi e minacce alla sicurezza informatica.
  • La convalida esterna dei dati: è importante garantire che i dati utilizzati per addestrare i sistemi di intelligenza artificiale siano accurati e rappresentativi. Ciò contribuirà a garantire che i sistemi siano accurati e non amplifichino i pregiudizi.

Sono convinto che l’intelligenza artificiale abbia il potenziale di migliorare significativamente la salute delle persone. Tuttavia, è importante che l’AI sia sviluppata e utilizzata in modo responsabile. I principi dell’OMS forniscono una base solida per questo.

Il documento dell’Organizzazione Mondiale della Sanità: Intelligenza Artificiale – Documento OMS

_________________________

AVVISO!

  • Per chi volesse commentare questo servizio può scrivere a redazione@assocarenews.it
  • Iscrivetevi al gruppo Telegram di AssoCareNews.it per non perdere mai nessuna informazione: LINK
  • Iscrivetevi alla Pagina Facebook di AssoCareNews.itLINK
  • Iscrivetevi al Gruppo Facebook di AssoCareNews.itLINK

Consigliati da AssoCareNews.it:

RELATED ARTICLES

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394