histats.com

Paura di volare: un maialino in carne ed ossa per combattere ansia, stress e paure.

Paura di volare: un maialino in carne ed ossa per combattere ansia, stress e paure.

L’Aeroporto di San Francisco ha adottato il maialino Lilou per aiutare i passeggeri a combattere la paura di volare. La gente si rilassa e sorride.

E’ difficile scovare qualcosa di scientifico in questa notizia, ma pensandoci bene la trovata è stata molto azzeccata per aiutare i passeggeri a superare l’ansia, lo stress e la paura di volare. E’ accaduto a San Francisco dove nel locale aeroporto la dirigenza ha deciso di adottare Lilou. Si tratta di un maialino di 5 anni con in testa una berretta da pilota.

Il suo compito è quello di distrarre i passeggeri prima e dopo i voli. Oramai è diventata la mascotte di tutti. Non è di proprietà dell’aeroporto, ma è custodito da Tatyana Danilova, la sua reale proprietaria, che vigila sull’operato del quadrupede. Lei lo lascia libero di compiere il suo “lavoro”, ovvero quello di mettersi in posa per i selfie e accettare le carezze di bambini, adulti e anziani impauriti dal volo.

Non è l’unico animale in azione in aeroporto, ma è sicuramente quello più noto. Lilou aiuta a combattere ansie e paure spesso non gestibili diversamente.

“Quando abbiamo lanciato il programma Wag Brigade per la prima volta, il nostro obiettivo era alleviare lo stress per i nostri passeggeri – spiega dalla direzione aeroportuale Jennifer Kazarian – abbiamo, così, creato un collegamento con i nostri passeggeri ed è stato del tutto sorprendente. Le persone sono piuttosto felici di distrarsi con il maialino”.

A volte un po’ di spensieratezza e un sorriso vero fanno più di tanti farmaci.

Avatar

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394