Nursing Now: l’OMS chiede più leadership per gli infermieri!

I membri fondatori del progetto: professori, personalità scientifiche e del mondo politico da ogni continente!
I membri fondatori del progetto: professori, personalità scientifiche e del mondo politico da ogni continente!

Parte ufficialmente la campagna mondiale lanciata di comune intendo dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e l’ICN (International Council of Nurses) che vuole diffondere l’immagine infermieristica chiedendo maggior leadership ed autonomia.

Il progetto prende appunto il nome di Nursing Now ed ha come obiettivo quello di migliorare la percezione la visione che i cittadini hanno degli infermieri, migliorare il loro status all’interno della società e delle politiche sanitarie per farne garanti di un accesso diffuso e migliore all’assistenza sanitaria.

Questa campagna sarà attiva fino al 2020, ovvero fino al 200° anniversario della nascita di Florence Nightingale, la madre dell’infermieristica mondiale.

Sul sito del progetto vengono dichiarati nel dettaglio questi 5 risultati perseguiti:

1. Maggiori investimenti per migliorare l’istruzione, lo sviluppo professionale, gli standard, la regolamentazione e le condizioni di lavoro per gli infermieri.

• Tutti i paesi hanno piani per lo sviluppo infermieristico e ostetrico;
• Aumento degli investimenti in tutti gli aspetti dell’assistenza infermieristica e ostetrica;
• Più infermieri in formazione e occupazione, con evidenti progressi nell’eliminazione della carenza globale di 9 milioni di infermieri e ostetriche entro il 2030.

2. Maggiore e migliore diffusione di pratiche efficaci e innovative nell’infermieristica.

• Le organizzazioni infermieristiche supportano collettivamente e in modo coordinato pratiche efficaci e innovazione utilizzate dagli infermieri e dai responsabili delle politiche di tutto il mondo.

3. Maggiore influenza per infermieri e ostetriche sulla politica sanitaria globale e nazionale, come parte di un più ampio sforzo per garantire che la forza lavoro della salute sia maggiormente coinvolta nel processo decisionale.

• Tutte le politiche globali e nazionali in materia di salute e sanità riconoscono il ruolo dell’assistenza infermieristica nel raggiungimento dei propri obiettivi e includono piani per lo sviluppo dell’assistenza infermieristica.
• Tutti i piani nazionali per la realizzazione di UHC (universale Healt Coverage) formulano proposte specifiche per migliorare e sviluppare il ruolo degli infermieri come professionisti della salute più vicini alla comunità.

4. Più infermieri in posizioni di comando e maggiori opportunità di sviluppo a tutti i livelli.

• Almeno il 75% dei paesi ha un infermiere con responsabilità di governo come parte della squadra di alta gestione in materia di salute.
• Più programmi di leadership senior per infermieri.
• La creazione di una rete globale di leadership infermieristica.

5. Fornire ai responsabili politici e decisionali riferimenti per comprendere dove l’infermieristica può avere il maggiore impatto, cosa impedisce agli infermieri di raggiungere il loro pieno potenziale e come affrontare questi ostacoli.

• Uno studio fondamentale sull’impatto economico dell’assistenza infermieristica.
• Articoli sull’influenza dell’assistenza infermieristica su riviste peer-review.
• Rete globale coordinata per la ricerca sull’assistenza infermieristica.

 

Per rimanere in contatto con l’organizzazione promotrice della campagna ti suggeriamo di visitare la pagina facebook ufficiale e lasciare un mi piace!

Potrebbe interessarti...