histats.com

Blackout, ospedale al buio: muoiono 80 bambini e decine di adulti!

Blackout, ospedale al buio: muoiono 80 bambini e decine di adulti!
Decine di morti in ospedale per il blackout!

Ospedali senza corrente elettrica

La sospensione della corrente elettrica ha causato la morte di oltre 80 bambini e decine di adulti, medici e Infermieri costretti a lavorare al buio!

In Venezuela da giovedì scorso un terribile guasto ha mandato in tilt il sistema elettrico nazionale. Il paese avrebbe a disposizione un sistema di compensazione d’emergenza, il quale però non ha mai ricevuto la manutenzione sufficiente a causa della nazionalizzazione della rete elettrica voluta da Chavez e mai supportata a livello economico da parte dei governi.

La conseguenza è la morte e la disperazione che stanno imperversando negli ospedali di tutto il paese.

Medici e Infermieri cercano in queste ore terribili di farsi largo nei reparti e nei luoghi di degenza utilizzando torce, candele e luci dei cellulari (i quali a loro volta non ricaricabili una volta scarichi).

Sale operatorie bloccate, nei reparti i morti non si contano più. Dai mezzi social arrivano denunce di medici di tutto il paese, che raccontano la morte straziante a cui vanno incontro i pazienti.

Secondo alcune informazioni almeno 80 sono i morti nel reparto neonatale dell’ospedale universitario di Maracaibo. Interi reparti di rianimazione, si legge su fonti stampa estere, sarebbero stati chiusi dopo la morte di tutti i pazienti.

Scene apocalittiche che sembrano essere destinate a perpretarsi anche parte di questa settimana: il ripristino della funzionalità della rete elettrica sembrerebbe ancora lontano.

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394