histats.com
domenica, Marzo 3, 2024
HomeIn evidenzaErnia Iatale sintomi e segni e come riconoscerla. Quali sono i rimedi...

Ernia Iatale sintomi e segni e come riconoscerla. Quali sono i rimedi e la cura?

Pubblicità

Ernia Iatale sintomi e segni e come riconoscerla. Quali sono i rimedi e la cura?

Ernia Iatale, come riconoscerne i peculiari sintomi?

Come sappiamo,

L’ernia iatale è una condizione medica in cui una parte dello stomaco si sposta attraverso un’apertura nel diaframma, il muscolo che separa il torace dall’addome.

Sintomi.

Questo può causare una serie di sintomi, tra cui:

Sintomi tipici.
  • Bruciore di stomaco (pirosi): sensazione di bruciore al petto o alla gola, che si verifica spesso dopo i pasti o quando ci si sdraia.
  • Rigurgito: ritorno di cibo o acido dallo stomaco alla bocca.
  • Difficoltà a deglutire (disfagia): sensazione di dolore o di blocco alla gola quando si deglutisce.
Sintom atipici.
  • Dolore toracico: può essere simile a un infarto cardiaco;
  • Tosse: può essere secca o con produzione di muco;
  • Asma: i sintomi possono peggiorare di notte o dopo i pasti;
  • Bronchiti ricorrenti: infiammazione dei bronchi;
  • Raucedine: cambiamento del tono della voce;
  • Senso di nodo in gola: sensazione di avere un corpo estraneo in gola;
  • Palpitazioni cardiache: sensazione di battito cardiaco accelerato o irregolare;
  • Alitosi: cattivo alito;
  • Nausea: sensazione di malessere allo stomaco;
  • Dispepsia: indigestione.
Sintomi gravi.
  • Emorragia gastrointestinale: vomito o feci di colore nero.
  • Anemia: stanchezza, affanno e pallore.

Se si verificano uno o più di questi sintomi, è importante consultare un medico per una diagnosi e un trattamento adeguati.

Trattamento e diagnosi.

La diagnosi di ernia iatale viene in genere effettuata mediante:

  • Esami del sangue: per escludere altre cause di reflusso gastroesofageo;
  • Esame radiografico: per visualizzare lo stomaco e l’esofago;
  • Endoscopia: esame invasivo che consente di esaminare l’interno dell’esofago e dello stomaco.

Il trattamento dell’ernia iatale dipende dalla gravità dei sintomi e può includere:

  • Cambiamenti nello stile di vita: perdita di peso, evitare cibi e bevande che possono peggiorare i sintomi, dormire con la testa sollevata.
  • Farmaci: antiacidi, alginati, procinetici, inibitori della pompa protonica.
  • Intervento chirurgico: in casi gravi, quando i farmaci non sono efficaci.

È importante ricordare che non tutti i pazienti con ernia iatale presentano sintomi. In alcuni casi, l’ernia iatale viene scoperta casualmente durante un esame radiografico o endoscopico per altre ragioni.

Dott.ssa Francesca Ricci
Dott.ssa Francesca Ricci
Francesca Ricci è una web-writer esperta in ambito sanitario. Da anni si occupa di questioni sociali, politica ed economia.
RELATED ARTICLES

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394