histats.com
martedì, Novembre 30, 2021
Pubblicità
HomeIn evidenzaIl popolo no vax è da isolare. Tra centri sociali e neofascismo,...

Il popolo no vax è da isolare. Tra centri sociali e neofascismo, il diritto di pensiero maschera azioni estremiste.

I no vax sono da isolare. Tra centri sociali e neofascismo, il diritto di pensiero maschera azioni estremiste e logiche dittatoriali.

Il popolo no vax è da isolare, se non si è già isolato da solo.

Gli atti di rabbia scatenata alla sede CGIL e al Pronto Soccorso Umberto I di Roma sono solo gli ultimi segnali di un movimento che ormai ha perso le sue redini e che si fa controllare da gruppi politici estremisti camuffati.

Lo avevamo affermato a inizio settembre, avendo purtroppo ragione.

Ma erano previsioni molto facili, perchè la pressione stava crescendo in maniera evidente ed era facile arrivare ad atti criminali, violenti e barbari.

All’interno di questo movimento si trova di tutto: dal benestante al membro del centro sociale, dal neofascista all’iscritto alle associazioni per la tutela delle persone gender fluid.

Un’accozzaglia di spiriti uniti solo dalla ribellione alle regole sociali e dalla volontà di mascherare con il diritto di pensiero l’arroganza estremista.

La stessa che giustifica la violenza e il non rispetto della legge.

La politica adesso dovrà agire. Il tempo per procrastinare le responsabilità è terminato, l’opinione pubblica è scossa e la cronaca di questi giorni necessita di risposte.

Queste persone vanno isolate. Prima che muoia qualcuno. Perchè potremmo storcere il naso quanto si vuole, ma le piazze italiane non sono nuove a tragedie consumate durante le manifestazioni.

Basta conoscere la storia per trovarne tanti, tanti esempi.

Dott. Marco Tapinassi
Vice-Direttore. Infermiere, webwriter e coautore di libri sui concorsi pubblici. Immagina l'informazione come un fattore di crescita. Ama i biscotti, il suo cane Davos e non perde nemmeno un tè con il suo Bianconiglio.
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394