Infermieri, Direzione e Coordinamento: un’unica linea funzionale

Infermieri, Direzione e Coordinamento: un'unica linea funzionale.
Infermieri, Direzione e Coordinamento: un'unica linea funzionale.

L’appuntamento in vista del congresso nazionale di San Marino

Si è appena concluso presso il Savoia Hotel Regency l’incontro tra gli Infermieri dirigenti dell’Emilia Romagna in vista del Congresso Nazionale CID previsto nelle seconda decade di novembre in quel di San Marino. All’appuntamento presenti numerosi esponenti del mondo professionale, politico e sindacale.

Numerosi studiosi del settore sanitario affermano che per il mantenimento dei principi che definiscono il Servizio Sanitario Nazionale e per la sostenibilità complessiva del sistema, è necessario dare maggiore forza e spazio alle potenzialità dei professionisti sanitari, innovare i modelli organizzativi e i processi di lavoro, oltre che aumentare l’efficienza e l’appropriatezza del sistema stesso.

Durante il convegno, organizzato dal Comitato Infermieri Dirigenti dell’Emilia Romagna, in collaborazione con l’OPI di Bologna e  il Coordinamento Nazionale Coordinatori CaposalaSezione Emilia Romagna, sono state approfonditi i risultato ottenuti finora dalla categoria e illustrate le competenze raggiunte in tema di direzione e gestione attraverso un’unica linea funzionale. Essa inizia dalle competenze dell’Infermiere e si muove verso l’acquisizione di conoscenze e capacità proprie del governo delle risorse e dei processi organizzativi all’interno di Unità Operative e Assistenziali. Gli interventi hanno fatto anche il punto su quanto accade/raggiunto nelle strutture e nei servizi sanitari di vario livello (dipartimento, area, piattaforma, presidio, distretto), nonché all’interno di corsi di laurea e settori formativi aziendali. 

Molto seguito e ricco il dibattito scaturito alla fine dell’appuntamento, che ha visto scendere in campo numerose facce note del mondo professionale, del sindacato e della politica emiliano-romagnoli. Tra gli altri molto apprezzato l’intervento di Daniele Bedetti, segretario regionale della FIALS Emilia Romagna.

Relatori

Lorella BECCARI | Responsabile RER Coordinamento Nazionale Caposala

Orazio CASSIANI | Dirigente P.S. Infermiere – Coordinatore Medicina e Lungodegenza -Responsabile Servizio Infermieristico Tecnico Riabilitativo, Casa di Cura Privata Polispecialistica Villa Verde s.r.l (RE)

Nino CARTABELLOTTA | Presidente Fondazione GIMBE
Daniela MECUGNI | Presidente Corso di Laurea in Infermieristica – Sede di Reggio Emilia

Professore Associato Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche, UNIMORE

Kyriakoula PETROPULACOS | Direttore Generale Cura della Persona, Salute e Welfare Regione Emilia-Romagna

Patrizia TOMASIN | Presidente CID Italia

Roberta TOSCHI | Infermiere Dirigente Responsabile UO Dialisi e Servizi – Azienda USL di Bologna

Enrichetta ZANOTTI | Dirigente P.S. Infermiere- Coordinatore Gruppo Sviluppo Professioni Sanitarie Regione Emilia Romagna

Evita ZONI | Dirigente P.S. Infermiere- Staff Direzione DATeR AUSLdi Bologna – Coordinatore CID ER

Potrebbe interessarti...