Giornata Mondiale dell’Igiene delle mani: infermieri in prima linea in Toscana.

Giornata Mondiale dell’Igiene delle mani: infermieri in prima linea in Toscana.

Per l’Opi di Firenze-Pistoia si tratta di un gesto che può prevenire fino al 30% delle infezioni. 

Firenze, 4 maggio 2019 – Anche quest’anno domani, nella giornata del 5 maggio ricorrerà la “Giornata Mondiale dell’Igiene delle mani” promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Un’iniziativa a cui aderirà anche l’Ordine delle professioni infermieristiche interprovinciale Firenze-Pistoia e che punta a sensibilizzare la popolazione sull’importanza di una corretta igiene delle mani per combattere le infezioni.

Alcuni studi infatti, dimostrano che circa un terzo delle infezioni contratte in ospedale può essere prevenuto con un corretto lavaggio delle mani.

«Un gesto semplice che rimane però il modo più efficace per prevenire la trasmissione delle infezioni virali e batteriche – spiegano da Opi Firenze-Pistoia -. Soprattutto quando si deve accedere ad ambienti molto frequentati, è importante lavarsi accuratamente le mani prima e dopo. Nel caso dell’ospedale ad esempio, si stima che oscillino tra il 15 e il 30% le infezioni che possono essere prevenute con una accurata igiene delle mani. Lavarsi correttamente le mani è essenziale; un gesto che va assimilato e insegnato anche ai più piccoli».

Potrebbe interessarti...