histats.com
domenica, Gennaio 29, 2023
HomeInfermieriSindacato e PoliticaLibrandi (Uil Fpl): "bene Legge Bilancio, ma si poteva fare di più...

Librandi (Uil Fpl): “bene Legge Bilancio, ma si poteva fare di più per lavoratori sanità ed enti locali”.

Pubblicità

P.A. – Michelangelo Librandi (UIL-FPL): luci e ombre sul nuovo testo della Legge di Bilancio.

“Il nuovo testo della Legge di Bilancio presenta luci e ombre per ciò che concerne i fondi e le risorse per la valorizzazione dei lavoratori dei servizi pubblici essenziali”. Così Michelangelo Librandi, Segretario Generale della UIL-FPL dopo una lettura attenta della manovra.

“Rispetto alle nostre rivendicazioni, per cui siamo scesi in piazza con lo sciopero generale del 16 Dicembre, siamo soddisfatti per il raddoppio dei fondi per la classificazione del personale, da 60 a 127 milioni di Euro per la sanità e da 54 milioni a 98 per i lavoratori delle autonomie locali. Se questo è un dato che segna un cambio di passo migliorativo rispetto allo stanziamento precedente, non registriamo, invece, nessuna risorsa aggiuntiva per la contrattazione decentrata, quindi nessun superamento dell’art.23 del Dlgs.75/2017 così come per il superamento del limite del tetto di spesa per le assunzioni degli enti, che viene applicato solamente per i nuovi ingressi a tempo determinato previsti per l’attuazione del PNRR.” continua Librandi, che prosegue “E’ pur vero che in sede di contrattazione si possono trovare altre forme per derogare l’art.23 e la Uil-Fpl si batterà affinché maggiori risorse vengano destinate alla contrattazione decentrata e alla facoltà degli Enti e delle Aziende di disporre con maggiore flessibilità delle proprie risorse a disposizione”.

“Anche sulle stabilizzazioni si va verso la direzione da noi richiesta in sede emendativa: l’estensione della riserva dei posti anche per coloro che hanno contratti di lavoro flessibile. Un testo con netti elementi migliorativi, che recepisce alcune nostre richieste sfociate in lotte e rivendicazioni, ma ancora carente di una visione complessiva per la riorganizzazione dei servizi pubblici essenziali attraverso un vero Piano di Assunzioni Straordinario, la stabilizzazione dei precari pluriennali e la piena valorizzazione delle competenze e delle professionalità dei lavoratori della Sanitá e delle Funzioni Locali”.

RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394