Infermieri, OSS e Professionisti Sanitari: ecco come farsi assumere a tempo indeterminato.
Pubblicità

Arrivano le stabilizzazioni per Infermieri, Ostetriche, Oss, Professioni Sanitarie e operatori del SSN precari negli ultimi 8 anni.

Buone notizie per i lavoratori precari. Secondo quanto previsto dall’emendamento al decreto Rilancio approvato in commissione di Bilancio alla Camera, chi entro il 31 dicembre 2020 abbia maturato almeno tre anni di contratto, anche non continuativi, negli ultimi otto anni, in un’amministrazione pubblica che bandisca un concorso, può essere assunto a tempo indeterminato in ruoli non dirigenziali.

L’obiettivo è «superare il precariato, ridurre il ricorso ai contratti a termine e valorizzare la professionalità acquisita
dal personale con rapporto di lavoro a tempo determinato».