Pubblicità

Oss muore giovanissima nell’Hospice dove ha lavorato fino alla scoperta del tumore.

C.A., operatrice socio sanitaria di 32 anni è morta per un male incurabile lo scorso 25 maggio. Nonostante non potesse lavorare da dicembre 2019, la sua volontà di stare nel “suo” reparto Hospice è stata più forte della morte.

Con un accesso protetto e rispettoso dei protocolli, C.A. è morta tra i colleghi di sempre, proprio quelli che nel 2015 l’hanno accolta nel suo primo impiego pubblico.

A scriverci sono i colleghi stessi che hanno voluto aggiungere queste intense parole:

“C. il mondo oggi perde una persona unica per la sua umiltà e disponibilità al prossimo. Non ti dimenticheremo mai. Vola tra gli angeli tesoro”.