histats.com
venerdì, Luglio 30, 2021
Pubblicità
HomeInfermieriSindacato e PoliticaFials Bologna e Imola: che fine faranno i lavoratori dei reparti Covid?

Fials Bologna e Imola: che fine faranno i lavoratori dei reparti Covid?

La Fials di Bologna e Imola chiede alle dirigenze di Asl e Ospedali la riallocazione degli operatori Covid: “salviamo il loro bagaglio di esperienze”.

La FIALS di Bologna e Imola esprime profonda preoccupazione sulle politiche del personale inerenti la contrazione delle unità operative Ex Covid – 19 degli ospedali della provincia.

Il personale ha acquisito delle competenze specifiche durante la pandemia, ora deve essere riallocato in unità operative specialistiche, al fine di preservare il baglio professionale e migliorare il livello di prestazioni clinico assistenziali a favore della cittadinanza​.

Altro tasto dolente è la mancanza di fondi per il pagamento delle indennità Covid – 19 a favore di tutti gli operatori impegnati nell’emergenza, di riflesso anche l’aumento della produttività individuale per gli operatori non appartenente all’area sanitaria​. È quanto riferisce Alfredo Sepe, segretario provinciale della Fials.

“E’ arrivato il momento che le Direzioni Generali investano seriamente nel personale, meno parole e più valorizzazione economica, visto che i Bilanci delle Aziende sono in attesa delle risorse provenienti da finanziamenti esterni relativi alla Pandemia, queste risorse devono andare nelle tasche del personale e non della Dirigenza​” – spiega Sepe.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

2 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394