histats.com
mercoledì, Dicembre 8, 2021
Pubblicità
HomeIn evidenzaÈ protesta a Firenze contro il blocco delle assunzioni regionali.

È protesta a Firenze contro il blocco delle assunzioni regionali.

Sit in di protesta del personale sanitario toscano, da settimane in stato di agitazione, contro il blocco delle assunzioni e la mancata erogazione delle indennità Covid a livello regionale.

Alcune decine di lavoratori questo pomeriggio sono scesi in piazza Duomo a Firenze, sotto la sede della Giunta regionale, per manifestare contro le scelte portate avanti nel settore sanitario.

Il presidio con cori e striscioni era organizzato dalla Federazione Italiana Autonoma Lavoratori Sanità (Fials) ed è durato tre ore.

“Le ragioni della protesta sono principalmente due – spiega Massimo Ferrucci, segretario generale Fials Toscana – la necessità inderogabile di eliminare il blocco delle assunzioni del personale che sta gravando in maniera vertiginosa sugli operatori sanitari e la necessità di maggiori risorse anche per dare risposte concrete al tema dell’indennità”.

Secondo Ferrucci medici, infermieri ed OSS “sono oppressi da carichi di lavoro incredibili e vedono sistematicamente violati i loro diritti fondamentali” mentre “le indennità stanziate per il Covid risultano insufficienti, analogamente chiediamo che venga dato ai lavoratori l’1% di un monte salari necessario per la produttività”.

La Regione Toscana finora ha giustificato le scelte a causa di problemi di bilancio ma il segretario toscano Fials sottolinea: “Se il bilancio è in deficit grava come responsabilità unica sulla Giunta regionale, non vogliamo che si scarichi sui lavoratori della sanità”.

Poche ore prima della manifestazione l’assessore regionale alla sanità, Simone Bezzini, a margine di una visita della struttura commissariale Covid-19, aveva rimandato al mittente le accuse del comparto sanitario: “Io sono per il dialogo, ho grande rispetto delle organizzazioni sindacali e il confronto sta andando avanti però va detto che la Regione Toscana ha assunto più di ogni altra Regione in Italia, 4.100 dipendenti in più lo scorso anno rispetto al periodo pre pandemico”.

E sul blocco delle assunzioni Bezzini aveva puntualizzato: “Noi non abbiamo dichiarato il blocco delle assunzioni, questa è una falsa notizia, abbiamo sottoposto le assunzioni ad autorizzazione regionale”.

“E da quel momento sono state più di mille, lo sottolineo, le assunzioni di medici infermieri, OSS e altre figure autorizzate”.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394