Pubblicità

Emergenza Coronavirus. Arrivano nuovi aumenti per Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie. Accordo siglato tra Cgil, Cisl e Uil e Regione Emilia Romagna.

Accordo regionale di premialità per l’impegno dei dipendenti del Servizio Sanitario Regionale dell’Emilia Romagna sulla Pandemia Covid-19. Lo comunicano FP Cgil, Cisl Fp e Uil FPL che hanno sottoscritto il documento.

In pratica ci saranno incentivi (prestazioni aggiuntive, premialità e malattie infettive) per Infermieri, Infermieri Pediatri, Ostetriche/i, Professioni Sanitari, OSS, Autisti soccorritori e personale tecnico e amministrativo che lavorano in ambito Covid e non-Covid.

E non è tutto la triplice annuncia in una nota che saranno ampliati i tempi di vestizione, mentre continueranno a rimanere aperti i confronti con le Aziende sanitarie di tutta la regione per il riconoscimento di ulteriori quote per progetti incentivanti ed eventuali ulteriori quote dell’indennità di malattie infettive.

Si parla di contributi che vanno dai 1000 ai 400 euro nella prossima mensilità.