histats.com

Caregivers: M5S presenta legge per aiutare migliaia di famiglie!

Caregivers: M5S presenta legge per aiutare migliaia di famiglie!
M5S: proposta legge che cambierà le cose!

Riconoscimento dal punto di vista legale e fiscale

Presentata ufficialmente una legge per il riconoscimento del Caregivers familiare: contribuzione, sgravi fiscali e sostegno sanitario. Ecco come cambierà la vita di decine di migliaia di famiglie!

Il DDL è stato presentato con la firma di oltre trenta parlamentari del Movimento 5 Stelle ed ha come prima firmataria la sen. Simona Nocerino.

Intervistata da AssoCareNews.it, la senatrice ha gentilmente voluto spiegare attraverso le nostre domande, come questa legge possa sostenere realmente il percorso del caregiver, troppo spesso lasciato solo nella sua difficoltosa situazione familiare.

Il disegno di legge da Lei presentato come prima firmataria ha come oggetto il riconoscimento del caregiver familiare, ruolo in realtà presente in decine di migliaia di famiglie italiane in difficoltà. Come descriverebbe questo profilo, finalmente pubblico?

Quello del caregiver familiare è un profilo fondamentale, per troppo tempo privo delle necessarie tutele. Fondamentale sia per il milione di famiglie coinvolte sia per lo Stato italiano. L’esigenza di scrivere questo disegno di legge nasce da un sentimento, l’amore, che proviamo nei confronti dei nostri familiari malati e/o disabili. Con questo ddl riconosciamo una volta per tutte quei diritti, finora pressoché assenti, a tutte quelle persone che ad oggi sono “invisibili”.

La proposta tiene conto di due aspetti fondamentalmente critici per ogni famiglia di persone malate: la dimensione psicologica e la dimensione economica. Quali saranno gli effetti di questa legge in merito?

Per quanto riguarda la dimensione emotiva, con il mio ddl intendo conciliare l’attività lavorativa con quella di cura e assistenza. Non solo attraverso la possibilità per il caregiver di avere, nei momenti in cui egli è impegnato o ha bisogno di cure, un operatore socio-sanitario che si prenda cura del malato nel suo stesso identico modo. Ma anche tramite un supporto psicologico che gli permetta di prevenire o gestire lo stress psico-fisico. Da un punto di vista economico, invece, il beneficio è duplice. Da un lato, si dà la possibilità al caregiver di andare in pensione anticipata attraverso il riconoscimento dei contributi figurativi come da lavoro domestico, che saranno sommati a quelli della sua attività; dall’altro, le aziende dovranno per legge garantire loro la possibilità del telelavoro o del lavoro agile. Aggiungo un altro aspetto: gli insegnanti che hanno un familiare con invalidità grave che necessità perciò di assistenza non potranno essere assegnati a scuole che siano logisticamente troppo lontane da casa.  

Uno dei problemi di questo paese è per molti la burocrazia: come avete pensato di pianificare la richiesta da parte dei cittadini aventi diritto?

Il mio ddl prevede che il caregiver presenti la documentazione alla Asl territoriale la quale, entro 15 giorni, dovrà trasmetterla al competente ufficio indicato dall’Inps. Un modo per non gravare ulteriormente sul familiare che presta la propria assistenza al malato o disabile. C’è molto altro lavoro da fare e lo faremo, per facilitare ai caregivers i percorsi di accesso ai servizi senza rimanere incastrati nelle maglie della burocrazia.

 

Una soluzione concreta della quale proponiamo il testo integrale, consultabile cliccando qui!

 

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394