histats.com
lunedì, Aprile 22, 2024
HomeSpecialistiEmergenza - UrgenzaPostazioni 118 chiuse. FIALS: "non si garantisce diritto alla salute a Potenza".

Postazioni 118 chiuse. FIALS: “non si garantisce diritto alla salute a Potenza”.

Pubblicità

Troppe Postazioni del 118 chiuse nel Potentino. Giuseppe Costanzo (FIALS): “non si garantisce ai cittadini il diritto alla salute”.

“E’ inammissibile e contro natura che una postazione di 118 resti chiusa per mancanza di personale; che si metta in ferie ‘forzate’ il personale perché in scadenza di contratto al 15 giugno e senza in previsione di proroga, mentre il restante personale, per senso di responsabilità, professionalità e abnegazione è ‘costretto’ a coprire turni anche in altre postazioni, ad es. presso San Nicola di Melfi, punto fondamentale, in quanto situato in uno degli stabilimenti più importanti del Mezzogiorno. Ed è solo il più grave caso di una rete territoriale che sempre più somiglia a un gruviera, facendo venire meno il famigerato DIRITTO ALLA SALUTE. È doveroso ricordare, tra l’altro, che il servizio di emergenza-urgenza, è in gran parte coperto da personale PRECARIO, che quotidianamente si spende per garantire un servizio pubblico, pur non essendo a conoscenza del proprio futuro”.

A rilanciare l’allarme sul drammatico stato di efficienza del servizio di emergenza urgenza nel Potentino è Giuseppe Costanzo, il segretario provinciale della Fials, maggiore sindacato autonomo del comparto sanità.

“Ho perso ormai il conto – sostiene Costanzo – delle segnalazioni, denunce, iniziative sindacali e giudiziarie, allarmi pubblici a mezzo stampa, per contrastare la spaventosa carenza di personale sanitario e in particolare infermieristico in Basilicata. Un deficit strutturale ed organizzativo che si è aggravato con l’emergenza Covid: perché il personale è ormai stremato, e questo rappresenta un doppio pericolo: per i lavoratori e per gli utenti del sistema sanitario regionale. E’ doloroso ricordare, in questa circostanza, che il presidio di San Nicola fu aperto proprio dopo la morte di un lavoratore”.

“I nuovi fondi regionali per le assunzioni, aumentati del 10%, tolgono ogni alibi alle Aziende. Ogni direzione strategica può e deve stabilire quali sono le priorità e le urgenze, in quanto questa potrebbe essere l’ultima spiaggia per risanare una carenza di personale cronica. È quindi indispensabile stabilizzare in breve tempo tutto il personale precario che si è speso per fronteggiare l’emergenza Covid-19. Stentiamo a credere che l’Asp di Potenza  si sottragga dal dovere di garantire la piena efficienza dei servizi essenziali e il conseguimento dei LEA”.

“L’ultima nota – ricorda il segretario provinciale della Fials – è di un paio di giorni fa. Sottolinea l’esigenza, essendo concluso da 3 settimane il concorso regionale per  gli infermieri, di effettuare un’accurata ricognizione dell’effettivo fabbisogno territoriale, prima di procedere alle assunzioni: non solo per l’esistente ma anche in vista delle nuove strutture territoriali previste dal PNRR e dal PNC”.

_________________________

AVVISO!

  • Per chi volesse commentare questo servizio può scrivere a redazione@assocarenews.it
  • Iscrivetevi al gruppo Telegram di AssoCareNews.it per non perdere mai nessuna informazione: LINK
  • Iscrivetevi alla Pagina Facebook di AssoCareNews.itLINK
  • Iscrivetevi al Gruppo Facebook di AssoCareNews.itLINK

Consigliati da AssoCareNews.it:

RELATED ARTICLES

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394