histats.com
domenica, Settembre 26, 2021
Pubblicità
HomeSpecialistiEmergenza - UrgenzaNTI scredita Infermieri dell'emergenza: con Medico il paziente ha più possibilità di...

NTI scredita Infermieri dell’emergenza: con Medico il paziente ha più possibilità di sopravvivere. SIIET: post fuorviante!

NTI scredita su facebook il servizio di ambulanza infermieristica: “Con il Medico il paziente ha più possibilità di sopravvivere”. Infermieri difesi da SIIET: post fuorviante!

L’associazione NTI (Nessuno tocchi ippocrate) pubblica un post che fa infuriare infermieri e addetti all’emergenza territoriale.

In particolare si narra le tristi vicende di un soccorso con esito di decesso, dove sarebbe stata coinvolta l’ambulanza a presenza infermieristica (INDIA). All’arrivo del medico, non ha potuto che dichiarare il decesso e senza considerare o approfondire le dinamiche della scena di arrivo dei soccorsi avanzati, si è sentenziato che con il medico si avrebbe avuto maggiori possibilità di altro esito.

Questo il post:

ntiIl tema è tristemente ricorrente ed è alimentato più dal pregiudizio che da evidenze scientifiche, che invece dicono esattamente altre cose.

A difendere la dignità professionale è intervenuta la società scientifica SIIET (Società Italiana Infermieri di Emergenza Territoriale) attraverso i suoi canali social.

nti

A seguito il post di NTI è stato rimosso.

Troppo tardi, però, per non far trasparire l’atavica convinzione che il medico possa tutto mentre i professionisti sanitari possono soltanto fare del proprio meglio senza aspettative.

Ed il cittadino permane nello stato di confusione e diffidenza verso i servizi sanitari.

Comitato di Redazione
Servizio Redazionale.
RELATED ARTICLES

2 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394