histats.com
venerdì, Gennaio 21, 2022
Pubblicità
HomeInfermieriConcorsi InfermieriMobilità Bacino Occidentale Sicilia. OSS e Infermieri: "si utilizzi graduatoria per coprire...

Mobilità Bacino Occidentale Sicilia. OSS e Infermieri: “si utilizzi graduatoria per coprire posti vacanti”.

Asp di Agrigento – Oss e Infermieri in graduatoria di mobilità di bacino occidentale: “si coprano con la nostra graduatoria tutti i posti vacanti in pianta organica”.

La totalità degli Oss e infermieri in graduatoria di mobilitá bacino occidentale che hanno espresso la preferenza per Asp di Agrigento non ci stanno.

“Non ci quadrano i conti come mai l’Asp la cui pianta organica che ha oltre 500 posti vacanti per infermieri ne ha messi a bando e vuole assumere tramite mobilitá soltanto 7 posti? Come mai per gli Oss con oltre 100 posti vacanti se ne vogliono assumere soltanto 25? ”

“Dall’ufficio risorse umane ci dicono che non ci sarà nessun scorrimento! Ci chiediamo dunque: come vorrá la direzione dell’asp coprire i centinaia dei restanti posti vacanti presenti in pianta organica? Con i soliti contratti a termine?” (a termine per dire ormai si dice che valga piu di un indeterminato,le proroghe sono certe tanto che molti che sono di ruolo si licenziano per coprire un incarico).

“Siamo anni che attendiamo pazientemente ognuno nelle proprie aziende di provenienza di riavvicinarci verso casa, siamo stati inoltre anche noi impegnati in prima linea al contrasto al covid19, abbiamo sostenuto un concorso di mobilitá , adesso si attivino i procedimenti assunzionali per coprire i reali posti vacanti”.

Lo dice anche una circolare assessoriale che traccia le linee guida per le aziende, invitandole a procedere gradualmente alla riduzione del personale incaricato sostituendolo con assunzioni a tempo indeterminato, riferendosi nella stessa circolare alle graduatorie di mobilitá in atto.

Forse tale circolare non è arrivata ad Agrigento?

“Abbiamo tutti inoltre letto l’articolo di livesicilia di cui alleghiamo il link che cita una relazione della commissione antimafia che ci preoccupa non poco.”

Si legge nelle righe di tale articolo:
“Si parla di stabilizzazione, c’è chi teme l’assenza di trasparenza e invoca i concorsi pubblici per difendere la meritocrazia. I membri della commissione regionale antimafia, presieduta da Claudio Fava, ieri hanno approvato all’unanimità una relazione sulla sanità siciliana.

Difendere la meritocrazia con i concorsi.
Il Covid ha mostrato il deficit di organico, ma i commissari lanciano l’allarme. La politica può avere condizionato le assunzioni e se si vuole ristabilire il primato del merito c’è una sola strada da percorrere: i concorsi pubblici. Niente più chiamate dirette, niente stabilizzazioni ma procedure trasparenti a tutti con il giusto riconoscimento di un punteggio per chi ha lavorato al contrasto dell’emergenza. Alla vigilia di una stagione di elezioni, è forte il rischio che il rinnovo dei contratti diventi merce preziosa da spendere in campagna elettorale.”

(Articolo completo https://livesicilia.it/2021/11/04/sicilia-precari-covid-assunzioni/)

Il nostro timore è quindi fondato.
Auspichiamo dunque che le graduatorie di mobilitá siano utilizzate per coprire fino all’ultimo posto vacante e che i contratti a termine siano utilizzati esclusivamente per tamponare ad esigenze temporanee sperando che questi non diventino la normale prassi assunzionale.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394