histats.com
venerdì, Aprile 19, 2024
HomeInfermieriInfermieri, OSS e Professioni Sanitarie ora hanno paura: quelle mascherine sono fuorilegge....

Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie ora hanno paura: quelle mascherine sono fuorilegge. Lo sfogo di Santoro (Nursing Up).

Pubblicità

Riceviamo e pubblichiamo lo sfogo di Laura Rita Santoro (Nursing Up Lazio): ora Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie hanno paura, quelle mascherine sono fuorilegge.

Egr. Direttore,

sono numerosi i dirigenti che rispondono alle richieste di chiarimenti, da parte del personale sanitario, circa le mascherine e non solo, su cui si riporta la scritta: “no medical device o used significa DPI“! Peccato che dispositivi di protezione individuale, in inglese si scrive: “personal protective equipment!“.

Il problema, che gli si sta rivelando insopportabile per taluni dirigenti e politici: i professionisti sanitari sono più preparati e consapevoli, …e non è facile intortarli con motivazioni prive di fondamento.

La questione vaccini obbligatori, …e il numero dei decessi, tra gli operatori sanitari, soprattutto infermieri, …poi medici ecc., è un problema concreto, o a il fine di mascherare operatori sanitari che hanno lavorato con dispositivi di protezione individuale inadeguati, anche oggi, ad un anno, dall’inizio della pandemia?

Inoltre, ho colleghi che non hanno ricevuto il riconoscimento dall’infortunio, benché esistano dati circa i focolai nel contesto dove lavoravano, ed oggi è anche nota la distribuzione di DPI, di dieci volte meno protettivi di quello che avrebbero dovuto essere!

E’ inverosimile, soprattutto durante i ripetuti lockdown, e i focolai nei reparti, che un infermiere si sia infettato in famiglia, anziché nel contesto lavorativo. Quando riconosciuta l’infezione in servizio, sono stati colpevolizzati per non aver indossato adeguatamente i DPI, benché non fossero adeguati!”

La lettera che allego (qui in alto – ndr), in formato fotografia, è priva d’intestazione poiché non è un problema ascrivibile a quella sola struttura sanitaria, ma ho ricevuto segnalazioni da tutto il Lazio, …e non solo! Gravissimo secondo me e i miei colleghi!

Cordialmente.

Coordinamento Regionale Nursing Up Lazio
Laura Rita Santoro

RELATED ARTICLES

2 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394