Pubblicità

Fabián Palacios Pulido, infermiere e leader sindacale non c’è più, è stato stroncato dal Coronavirus. Denunciò di esser costretto ad utilizzare mascherine ratto poste.

Era padre di 5 figli, che probabilmente non riceveranno mai una pensione adeguata alla perdita del padre. Fabián Palacios Pulido, 48 anni, infermiere e leader del sindacato a Barranquilla, in Colombia, non è riuscito a sconfiggere il Coronavirus ed è deceduto nelle scorse ore.

Era in ottima salute prima di ammalarsi. Lascia 5 figli e la moglie, ancora incredula per quanto accaduto.

Il collega colombiano è stato seppellito mercoledì scorso. Nessun funerale, solo un ultimo saluto per l’estremo viatico.

Pieni di rabbia è di sconcerto i colleghi sindacalisti ed infermieri che lo hanno conosciuto e amato, definendolo un professionista serio, preparato e sempre coscienzioso.

Buon viaggio Fabian.