histats.com
sabato, Aprile 13, 2024
HomeIn evidenzaInfermieri e Accessi Venosi: Ottimizzazione delle Prestazioni con Cateteri BD Provena™ Midline.

Infermieri e Accessi Venosi: Ottimizzazione delle Prestazioni con Cateteri BD Provena™ Midline.

Pubblicità

Negli ultimi anni, grazie ai progressi nella tecnologia ecoguidata e all’implementazione delle migliori pratiche infermieristiche, l’uso dei cateteri midline è notevolmente aumentato.

Questi dispositivi rappresentano una soluzione versatile per l’infusione di farmaci e soluzioni compatibili con gli accessi venosi periferici, con una durata fino a 29 giorni. Tuttavia, la scelta del catetere giusto e la gestione appropriata sono essenziali per massimizzarne l’efficacia e ridurre il rischio di complicanze.

Complicanze e Gestione degli Accessi Venosi.

Come ogni dispositivo medico, i cateteri midline possono presentare rischi di complicanze, tra cui trombosi, infezioni, occlusioni e flebite. È fondamentale seguire le linee guida internazionali, come quelle della Infusion Nurses Society, per minimizzare questi rischi. In particolare, è consigliato evitare l’uso dei cateteri midline per terapie vescicanti continue, infusione di farmaci irritanti o con valori estremi di pH e osmolarità.

Innovazione con Cateteri BD Provena™ Midline.

Per affrontare queste sfide e garantire prestazioni ottimali, Becton Dickinson ha introdotto i cateteri BD Provena™ Midline. Questa innovativa tecnologia consente di aumentare il lume interno del catetere mantenendo invariato il calibro esterno. Ciò assicura elevate performance infusionali, riducendo il rischio di complicanze trombotiche associate al cateterismo venoso.

Vantaggi dei Cateteri BD Provena™ Midline.

  • Resistenza alle alte pressioni per infusioni di mezzo di contrasto ad alta velocità.
  • Diametro esterno ridotto, ma con area interna equivalente per prestazioni infusionali paragonabili ai cateteri tradizionali.
  • Indicazioni per somministrazione di farmaci endovenosi, prelievi ematici e infusioni di mezzi di contrasto ad alta pressione.

Conclusioni.

L’introduzione dei cateteri BD Provena™ Midline rappresenta un importante passo avanti nella gestione degli accessi venosi periferici, migliorando gli outcome clinici dei pazienti e garantendo elevati standard di sicurezza. Grazie a questa innovativa tecnologia, gli infermieri possono ottimizzare le prestazioni degli accessi venosi, riducendo al contempo i costi e migliorando l’efficienza delle terapie endovenose.

Con i cateteri BD Provena™ Midline, Becton Dickinson continua a dimostrare il suo impegno nell’offrire soluzioni avanzate per le esigenze cliniche quotidiane, promuovendo la salute e il benessere dei pazienti in tutto il mondo.

_________________________

Per il lettore:

  • Vi suggeriamo di seguire anche QuotidianoSanitario.it, il primo quotidiano sanitario interamente gestito dall’Intelligenza Artificiale: LINK
  • Per chi volesse commentare questo servizio può scrivere a redazione@assocarenews.it
  • Iscrivetevi al gruppo Telegram di AssoCareNews.it per non perdere mai nessuna informazione: LINK
  • Iscrivetevi alla Pagina Facebook di AssoCareNews.itLINK
  • Iscrivetevi al Gruppo Facebook di AssoCareNews.itLINK

Consigliati da AssoCareNews.it:

RELATED ARTICLES

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394