histats.com
giovedì, Giugno 30, 2022
HomePrimo PianoCronacaFinte vaccinazioni, arrestata un'altra Infermiera. OPI usa il pugno di ferro.

Finte vaccinazioni, arrestata un’altra Infermiera. OPI usa il pugno di ferro.

Pubblicità

Finte vaccinazioni, arrestata un’altra Infermiera. A Palermo la digos la riprende mentre finge di vaccinare due no vax.

Finte vaccinazioni, un’altra infermiera arrestata.

La professionista è finita nelle immagini registrate dalla Digos di Palermo mentre fingeva di inoculare il vaccino a due no vax.

La donna è collega di un’altra infermiera finita ai domiciliari per lo stesso motivo. Per questo si ipotizza un “passaggio di testimone” nell’attività truffaldina.

OPI Palermo, le parole del Presidente Nino Amato.

All’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Palermo viene deciso giustamente per il pugno di ferro.

“L’arresto di un’altra infermiera coinvolta nell’inchiesta sulle finte vaccinazioni all’Hub della Fiera di Palermo è un ennesimo fatto gravissimo e sconcertante, che noi stigmatizziamo e condanniamo e verso il quale saremo inflessibili” ha dichiarato il presidente dell’Ordine degli Infermieri di Palermo, Nino Amato.

“Abbiamo già sospeso la prima infermiera arrestata e gli altri due sotto inchiesta per i maltrattamenti nella casa di cura di Castelbuono e anche per quest’ultima sarà avviato l’iter propedeutico alla sospensione, aggiunge”.

Il presidente Amato annuncia anche che l’Ordine degli Infermieri palermitano si costituirà parte civile nei procedimenti giudiziari derivanti.

Comitato di Redazione
Servizio Redazionale.
RELATED ARTICLES

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394