Pubblicità

Gli Ordini Infermieristici della Toscana si fanno portavoce della categoria. Se le scuole son chiuse chi accudisce i bambini degli Infermieri?

La chiusura delle scuole decisa dal Governo su scala nazionale sta creando molte difficoltà ad una categoria come quella degli infermieri, composta per il 75% di donne, e i Presidenti degli Ordini della Toscana si sono immediatamente mobilitati per trovare una soluzione che non metta in crisi da un lato le famiglie e dall’altro il sistema sanitario che in questo momento ha più che mai bisogno di poter contare su tutte le sue forze.

“Abbiamo posto la questione all’Assessore regionale Stefania Saccardi dopo aver ricevuto numerose segnalazioni da parte di colleghe infermiere che in questo periodo stanno affrontando con impegno e sacrificio l’emergenza covid 19 per le quali, con l’ordinanza della chiusura delle scuole, si è verificata una criticità enorme. Al di là di quanto sarà deciso a livello generale e su scala nazionale, la Giunta regionale toscana sta predisponendo una misura di supporto specifico che dovrebbe prevedere il rimborso per i sanitari con figli fino alle scuole medie dei costi legati a baby sitter. Rassicuriamo quindi i colleghi e garantiamo loro monitoraggio e aggiornamento costanti su questa e altre misure messe in atto”.