Concorso Infermieri Reggio Calabria: ecco graduatoria Avviso Pubblico.
Concorso Infermieri Reggio Calabria: ecco graduatoria Avviso Pubblico.
Pubblicità

Come superare la fase orale del Concorso Pubblico per Infermieri e Infermieri Pediatrici? Ecco alcuni consigli utili per non sbagliare.

Non esiste una formula magica per superare la fase orale del Concorso per Infermieri e Infermieri Pediatrici. Solo uno studio meticoloso e costante può portare a risultati positivi. Tuttavia possiamo suggerirvi piccoli accorgimenti da adottare per non farvi trovare impreparati all’ultima prova, quella che poi sancirà l’ingresso in Graduatoria.

Se riuscite a piazzarvi tra i primi posti tanto di guadagnato, in caso contrario potete stare tranquilli perché la richiesta di Infermieri e tanta e tale che finire in una buona posizione in Graduatoria può significare ottenere il lasciapassare per un posto a tempo indeterminato.

Le Graduatorie, ricordiamolo ancora una volta, possono essere utilizzate per incarichi a:

  • tempo determinato (che poi si può trasformare in indeterminato);
  • tempo indeterminato.

Chi rinuncia all’incarico determinato concorre comunque per quello indeterminato. Non vale il contrario, una volta rinunciato all’immissione in ruolo site fuori dal Concorso e non potete pretendere di essere assunti.

Come comportarsi all’orale.

Il nostro consiglio principale è quello di giungere alla fase orale del Concorso lavorando sull’ansia e sullo stress. Più freschi, tranquilli e riposati siete più avete la possibilità di esprimervi al meglio.

La prova orale si svolge sempre nella stessa maniera:

  • siete voi a pescare la domanda o le domande davanti alla commissione;
  • solitamente i quesiti su cui dovrete discernere sono legati al mondo della legislazione sanitaria, legislazione infermieristica, procedure assistenziali, norme contrattuali, lingua straniera (a volte banale) e informatica (molto semplice).

Quando pescate la domanda ricordatevi sempre di contare fino a 10 prima di rispondere. E’ chiaro che il tempo a vostra disposizione è poco, ma è pur vero che quei dieci secondi vi possono aiutare a riorganizzare il pensiero e a concentrarvi sulla risposta, che è quella relativa al quesito. Evitate di girarci attorno, tanto la commissione se ne accorge. E comunque evitate di fare scena muta. Se siete in difficoltà i commissari vi aiuteranno, perché sanno di quanta e quale tensione siete muniti in quel frangente. Dopodiché giocatevela tutta.

IMPORTANTE: leggete attentamente il singolo quesito e se non avete capito qualcosa o vi è un errore (possibile) nella formulazione della domanda non vergognatevi di chiedere lumi alla commissione.

Date sempre del “Lei” ai Commissari e fidatevi di voi stessi. Ora il Concorso è veramente nelle vostre mani.

Lasciate a casa tutti i pensieri: vita, lavoro, vicissitudini della vita. Ci siete solo voi, i quesiti e la commissione. E ovviamente una selezione in cui sperate di arrivare primi!

Testi consigliati per la fase orale:

  • Come superare il Concorso da Infermieri – Manuale di preparazione – di Angelo Riky Del Vecchio e Marco Tapinassi – LINK;
  • Brunner & Suddarth. Infermieristica medico-chirurgica – Volume 1 e 2;
  • Il Manuale dei concorsi per Infermiere – Edises.

Qui di seguito vi suggeriamo di seguire attentamente tutte le fasi di un Concorso e i consigli su come affrontarle:

Corso di preparazione Concorsi Infermieri. Il 97% dei nostri corsisti ha superato l’orale!

Ecco gli ultimi Concorsi pubblicati su Gazzetta Ufficiale:

Concorsi Infermieri appena pubblicati su Gazzetta Ufficiale: bandi, domande e corso di preparazione online!

Qui trovate tutti i nostri consigli in dettaglio:

Concorsi Infermieri e Infermieri Pediatrici. Ecco come superare i test. Un Volume a vostra disposizione.

Vi suggeriamo, infine, un ripasso delle procedure, delle patologie e delle metodiche assistenziali studiate nei tre anni del Corso di Laurea in Infermieristica:

Corso di Laurea in Infermieristica: orientarsi nello studio. Ecco l’intero CDL in sintesi.

2 COMMENTS

Comments are closed.