Arresto Cardiaco Improvviso e Valutazione ABCDE: tecnica in fase intensiva.

Defibrillatore all'ASL disponibile in orario di ufficio! Scandalo virale!

Un metodo semplice da ricordare ma essenziale per ogni infermiere e medico.

L’ABCDE rappresenta la tecnica di valutazione del paziente in fase intensiva. Ecco tutto ciò che dovete sapere prima di iniziare una Rianimazione Cardiopolmonare.

La valutazione ABCDE

L’acronimo rappresenta:

  • A-Airways: raffigura il primo stadio di valutazione e consiste nella valutazione della pervietà delle vie aeree.

I scenari che si possono raffigurare dinanzi a noi sono principalmente due: in caso di paziente cosciente egli ci parla, ciò significa che le vie aeree non sono ostruite.

In caso di paziente incosciente, invece,  si necessita di eseguire un controllo della pervietà delle viee aeree, si esegue la manovra dell’iperestensione del capo, a meno che essa non sia sconsigliata a causa di altri problemi correlati.

  • B-Breathing : valutazione del respiro e della ventilazione

Valutare se il paziente respira in modo efficace o meno avvicinandosi presso di lui e notare se la cavità toracica si espande. (porre attenzione al Respiro Agonico).  Nel caso in cui il paziente non esegue gli atti respiratori bisogna intervenire e assisterlo ad una respirazione artificiale, eseguendo la respirazione bocca a bocca o pocket-mask o palloni AMBU auto espandibili.

In caso si disponga di un saturi metro, in questa fase, su prescrizione medica può essere applicata anche un’ossigenoterapia.

  • C-Circulation: valutazione dello stato emodinamico

Ricerca del polso carotideo (in assenza di esso eseguire il BLS o il BLS-D in base alla propria formazione).

In presenza di polso carotideo si possono prelevare i parametri vitali del paziente, in particolar modo Pressione Arteriosa e  Frequenza Cardiaca.

  • D – Disability: valutazione dello stato neurologico del paziente.

In questa fase viene eseguita la valutazione Glasgow Coma Care (GCS); in alcuni casi la “D” nella valutazione ABCDE sta a significare “defibrillazione”, in altri “drugs”, in base alla situazione in cui operiamo.

  • E – Exposure: una volta stabilizzato il paziente, in questa fase vengono prelevate tutte quelle informazioni necessarie per l’anamnesi.

Potrebbe interessarti...