histats.com
lunedì, Ottobre 18, 2021
Pubblicità
HomePrimo PianoCorsi ECM, Eventi, ConvegniCicolini (FNOPI): "la formazione degli Infermieri può essere migliorata in Puglia, ma...

Cicolini (FNOPI): “la formazione degli Infermieri può essere migliorata in Puglia, ma occorre investire su docenti e potenziamento CDL”.

Giancarlo Cicolini (membro comitato centrale FNOPI): “la formazione degli Infermieri può essere migliorata in Puglia, ma occorre investire su docenti e potenziamento CDL, dottorati e spazi universitari”.

Giancarlo Cocolini, membro del Comitato Centrale della Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche e Docente Med45 dell’Università degli Studi di Bari – Dipartimento Scienze Biomediche e Oncologia Umana, ha la sua ricetta per rilanciare la formazione di base e post-base degli Infermieri.

E’ quanto emerso al termine della sua relazione sul tema “Update sulla formazione infermieristica in Puglia“, che ha avuto luogo qualche giorno fa in quel di Peschici (Foggia, Gargano) in occasione della tre giorni di studi organizzata dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Foggia.

Cicolini si è posto alcune domande durante il suo intervento al convegno peschiciano:

  • Offerta formativa omogenea sul territorio regionale?
  • Organizzazione uniforme in tutti i poli didattici?
  • Risorse umane e strutturali sufficienti?

E a ciascuna delle domande ha provato a dare una sua risposta:

Occorre a suo avviso partire da una organizzazione omogenea dei Poli didattici, valorizzando l’attività dei tutor e dei docenti del SSN e dell’università, implementare la formazione omogeneizzandola su tutto il territorio regionale.

Poi in ciascun polo didattico vanno garantiti il coordinamento delle attività teorico pratiche, le modalità di reclutamento docenti del SSN con criteri qualitativi uniformi, l’individuazione di tutor specificatamente dedicati full-time e di strutture dedicate alla formazione infermieristica (aule-laboratori, aule per l’informatica, aula per le lingue, ecc.).

Ovviamente Cicolini ha ricordato che occorre implementare la presenza di docenti infermieri nelle Università pugliesi, così come nel resto d’Italia (l’ultima docente chiamata come Ordinario è stata Alvisa Palese, anche lei relatrice in un precedente intervento in quel di Peschici).

Nel contempo va potenziato tutto il sistema legato alle docente e ai discenti universitari, con particolare riferimento alla triennale, alla magistrale e ai dottorati di ricerca.

A tal proposito serve un immediato accordo tra Regione Puglia, Università, Aziende Sanitarie Locali e Policlinici, senza dimenticare l’apporto fattivo/attivo dei 6 Ordini delle Professioni Infermieristiche di Foggia, Bari, BAT, Brindisi, Lecce e Taranto.

Va ricordato, infine, che con più di 900 iscritti ai CDL in Infermieristica su 17133 nazionali i Poli didattici di Foggia e Bari risultano essere tra i primi in Italia in termini numerici, per non parlare poi degli livelli formativi raggiunti finora.

Si farà quello che ha auspicato Cicolini? Lo vedremo nei prossimi mesi/anni, tutto dipenderà da quanto gli attori diretti e indiretti della formazione universitaria decideranno di spendere in termini di risorse economiche, umane ed organizzative.

 

Leggi anche:

Giancarlo Cicolini diventa infermiere-ricercatore a Bari.

Alvisa Palese diventa Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali.

Palese: “Studenti Infermieri sempre più soli, occorre incoraggiarli e cambiare i Corsi di Laurea in Infermieristica”.

Dott. Angelo Riky Del Vecchiohttp://www.angelorikydelvecchio.it
Nato in Puglia, vive e lavora in Puglia, Giornalista, Infermiere e Scrittore. Già direttore responsabile di Nurse24.it, attuale direttore responsabile del quotidiano sanitario nazionale AssoCareNews.it. Ha al suo attivo oltre 15.000 articoli pubblicati su varie testate e 18 volumi editi in cartaceo e in digitale.
RELATED ARTICLES

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394