histats.com
sabato, Ottobre 23, 2021
Pubblicità
HomeStudentiCdL in InfermieristicaCarmela, OSS: "un paziente ha rischiato di morire per ab ingestis, cola...

Carmela, OSS: “un paziente ha rischiato di morire per ab ingestis, cola di Studente Infermiere “.

Carmela Siani, Operatore Socio Sanitario: “un paziente ha rischiato di morire per ab ingestis, cola di Studente Infermiere “.

Carissimo Direttore di AssoCareNews.it,

le scrivo per raccontarle cosa è accaduto nella casa di riposo dove lavoro in Veneto. Siamo nel periodo finale dei tirocini degli Studenti Infermieri e tra non molto ospiteremo gli Allievi OSS.

Qualche giorno fa ho dovuto effettuare la Manovra di Heimlich su un Paziente in ab ingestis per aver deglutito una parte di cavolfiore al vapore.

Gli aveva appena dato da mangiare uno Studente Infermiere. L’ospite è disfagico e mangia solo cibi frullati.

Non appena lo Studente gli ha introdotto il cavolfiore in bocca il nonnino ha cominciato a tossire ed è subito diventato canonico. Il ragazzo è rimasto impietrito al suo fianco, senza muoversi, senza reagire, pratica impietrito.

Sono subito intervenuta, ho effettuato la manovra di disostruzione delle vie aeree e il paziente ha sputato via tutto.

Ho subito allertato gli infermieri della struttura,  che hanno rilevato i parametri vitali. Tutto ok, il paziente si è salvato mentre lo studente è scoppiato a piangere. Una crisi di panico così non me l’aspettavo.

Non sarà forse colpa dell’università che non li prepara fin da subito a gestire l’emergenza?

Quel povero ragazzo rimarrà secondo me traumatizzato a vita.

Buon lavoro Direttore.

Carmela Siani, Oss e tutor allievi Oss

 

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

7 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394