histats.com
sabato, Aprile 20, 2024
HomePrimo PianoCronacaArresti a Trani: Medico e Infermiera in silenzio davanti ai giudici.

Arresti a Trani: Medico e Infermiera in silenzio davanti ai giudici.

Pubblicità

Scandalo sanitario a Trani: Medico e Infermiera agli arresti domiciliari per corruzione nell’erogazione di esami medici.

Il dottor Francesco Nemore, responsabile dell’Unità di radiologia del Pta di Trani, e l’infermiera Mina Abbatista, iscritta all’OPI di Bari, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere durante gli interrogatori di garanzia innanzi al gip del Tribunale di Trani Domenico Zeno. Entrambi sono agli arresti domiciliari con le accuse di concussione e peculato, legate a presunti illeciti nell’erogazione di esami medici.

Accuse e Fatti Contestati.

I fatti contestati risalgono al periodo compreso fra i mesi di febbraio e marzo 2023, coinvolgendo almeno 30 casi. Nemore e Abbatista sono accusati di aver ricevuto compensi diretti dai pazienti per effettuare esami diagnostici nelle strutture pubbliche, eludendo le liste d’attesa. Gli incontri si sarebbero svolti nella stanza del medico, e a fronte del pagamento, Nemore avrebbe bypassato le prenotazioni, danneggiando il Sistema Sanitario Nazionale. Dopo l’esame, le somme sarebbero state divise tra i due indagati.

Coinvolgimento di un Terzo Indagato.

Nell’inchiesta emergono anche dettagli sul coinvolgimento di un terzo indagato, un addetto all’ufficio Cup responsabile della gestione delle liste d’attesa. Questa figura potrebbe aver facilitato il meccanismo illecito orchestrato da medico e infermiera.

Difese degli Indagati.

Il medico e l’infermiera, difesi dall’avvocato Antonio Florio, hanno preferito non rispondere durante gli interrogatori. Nemore è assistito anche dall’avvocato Andrea Di Comite, mentre l’impiegato del Cup è rappresentato dall’avvocato Giuliano Rotunno.

Conclusione.

Lo scandalo sanitario a Trani solleva gravi accuse di corruzione nell’erogazione di servizi medici, mettendo in discussione l’integrità del sistema sanitario locale. Le indagini in corso cercheranno di fare piena luce sulla vicenda, valutando le responsabilità degli indagati e il coinvolgimento di altri attori nel presunto schema illecito.

_________________________

Per il lettore:

  • Vi suggeriamo di seguire anche QuotidianoSanitario.it, il primo quotidiano sanitario interamente gestito dall’Intelligenza Artificiale: LINK
  • Per chi volesse commentare questo servizio può scrivere a redazione@assocarenews.it
  • Iscrivetevi al gruppo Telegram di AssoCareNews.it per non perdere mai nessuna informazione: LINK
  • Iscrivetevi alla Pagina Facebook di AssoCareNews.itLINK
  • Iscrivetevi al Gruppo Facebook di AssoCareNews.itLINK

Consigliati da AssoCareNews.it:

RELATED ARTICLES

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394