Pubblicità

Addio a Giuseppe Lupo, Infermiere ucciso dal Coronavirus in Sicilia. Lo piange la sanità trapanese.

Addio a Giuseppe Lupo (detto Pino), Infermiere trapanese ucciso dal Coronavirus. E’ venuto a mancare all’affetto dei suoi cari e dei suoi colleghi, che l’hanno conosciuto e amato in vita e durante il lavoro. Aveva 68 anni.

La sua è stata una vita dedita alla Professione Infermieristica, che svolgeva con grande passione presso il nostro ospedale, prima “San Biagio”, e dopo al “Paolo Borsellino”.

Si distingueva per la sua pacatezza e nobiltà d’animo, sempre pronto ad aiutare il prossimo. Punto di riferimento per i colleghi, amici, e familiari. Un marito, un padre, un nonno, un fratello, un cognato, uno zio ineguagliabile.

Buon viaggio Pino.

Leggi anche:

Coronavirus. Tutti gli Infermieri morti per Covid-19. Oltre 28.000 contagiati sul lavoro.