Tredicenne in arresto cardiaco: salvato da Medici e Infermieri, ma è in Rianimazione.

Tredicenne in arresto cardiaco: salvato da Medici e Infermieri, ma è in Rianimazione.

Un ragazzo di 13 anni in fin di vita dopo una pallonata al petto. Trasportato in elisoccorso a Torino, è in ora Terapia Intensiva.

Soffriva già di problemi cardiaci, ma nessuno poteva immaginare che una pallonata sul petto l’avrebbe portato in Rianimazione. E’ accaduto a Gozzano in provincia di Novare dove un 13enne è ora in fin di vita a seguito di un Arresto Cardiaco Improvviso dovuto ad insulto esterno. Pronto l’intervento di Medici e Infermieri del servizio 118, che lo hanno rianimato e trasportato poi in Elisoccorso a Torino.

L’adolescente è gravissimo per una pallonata sul torace subita mentre giocava a calcio con alcuni coetanei nel parco pubblico di Gozzano (in Piemonte), un paese sopra il lago d’Orta. Dopo l’allarme dato dagli stessi compagni di gioco, il ragazzino è stato soccorso sul posto prima da alcuni adulti presenti nel parco e poi rianimato dall’equipe del 118.

Secondo le informazioni raccolte sul posto, il ragazzino avrebbe già sofferto in precedenza di problemi cardiaci. La pallonata fortuita ha causato l’arresto del cuore.

Fonte: Ansa.it – AssoCareNews.it

Potrebbe interessarti...