histats.com

Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari: ci aspettano 80mila euro!

Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari: ci aspettano 80mila euro!

? Leggi ? Dipendenti pubblici e privati, i vostri sogni sono già nel vostro stipendio. 80 mila euro per Infermieri, OSS e Professionisti Sanitari.

Infermieri, OSS e Professionisti Sanitari: fino a 80mila euro sbloccabili con il vostro stipendio! Approfitta adesso dell’opportunità di cedere il quinto!

La cessione del quinto è una soluzione sicuraveloce e conveniente pensata per tutti i dipendenti Pubblici e Privati. Disciplinato per legge dal DPR 5//1990 permette di ottenere facilmente un finanziamento e di restituirlo con una trattenuta mensile in busta paga.

È un finanziamento che puoi richiedere per bisogni personali che riguardano la vita privata e familiare come, ad esempio, l’acquisto di un’auto, di un televisore, di un corso di formazione o per necessità di denaro liquido.

Questo tipo di finanziamento prevede l’obbligo di un’assicurazione per garantire il pagamento del debito residuo in caso di perdita del lavoro o di decesso del titolare. Chi richiede la cessione del quinto ha tutte le tutele e i diritti previsti dal credito ai consumatori qualunque sia l’importo del finanziamento.

Chi può richiedere la cessione del quinto?

I requisiti richiesti per accedere a questa forma di credito personale sono:

Per i dipendenti:

  • contratto a tempo indeterminato
  • residenza Italiana
  • età compresa tra 18 e 63 anni
  • assicurabilità dell’azienda se si è dipendenti di un’azienda privata.

Per i pensionati:

  • età non superiore ai 90 anni al momento della scadenza del finanziamento (spesso le società limitano a 85 anni);
  • pensione con un importo minimo (quello stabilito annualmente per legge) al netto della quota cedibile.

Quanto posso chiedere?

La somma massima del prestito viene stabilita sulla base dell’importo dello stipendio o della pensione e può raggiungere fino a 80.000 euro! La durata del rimborso va da un minimo di 2 anni a un massimo di 10 anni.

Il finanziamento è rinnovabile, ma a determinate condizioni:

  • se è decorso un limite minimo di tempo pari ai 2/5 dell’intera durata del prestito iniziale, ovvero se hai rimborsato almeno il 40% del numero delle rate previste;
  • se vuoi rinnovare un’operazione di durata pari od inferiore a 5 anni con una di 10 anni.

Se sei un pensionato puoi richiedere la cessione di un solo quinto, perché sulla pensione si può fare una sola trattenuta, il cui valore non può superare il quinto della somma mensile percepita.

Il datore di lavoro può rifiutarsi?

Il datore di lavoro è tenuto ad aderire alla cessione del quinto mentre è libero di aderire o meno alla delegazione di pagamento.

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394