histats.com
lunedì, Febbraio 6, 2023
HomePrimo PianoCronacaPersonale sanitario VS “acqua granda”.

Personale sanitario VS “acqua granda”.

Pubblicità

Alcuni giorni fa un’ennesima “acqua granda”, la seconda in 3 anni, ha colpito Venezia e abbiamo tirato un sospiro di sollievo per la verificata efficacia del “MOSE” nel proteggere la “Città d’Acqua”.

Il “MOSE” ha salvato la Città da un’altra devastazione ma nessun sistema potrà mai evitare che, per chi su acqua lavora, giornate come quella appena passata diventino non solo scomode o difficili ma pericolose.

Un post Facebook

di una Lavoratrice del SUEM di Venezia che ritrae una idroambulanza in lotta tra le schiume ha suscitato la condivisa ammirazione per i Piloti, gli Infermieri, gli OSS che in quelle condizioni hanno operato con encomiabile spirito di Servizio.

Sappiamo

che al Presidente Zaia sono arrivate quelle immagini e che ha espresso ringraziamento ed elogio per il coraggio e le eccellenti capacità operative del Personale del SUEM di Venezia.

Come Fp CGIL

ci uniamo al Presidente nell’esprimere il nostro ringraziamento e la nostra ammirazione per queste Lavoratrici e questi Lavoratori – dichiara Cristiano Zanetti della Fp Cgil di Venezia – ma vogliamo aggiungere che è necessario aprire un “Tavolo di Confronto” tra Regione, Comune di Venezia, Comune di Chioggia, ACTV, Arriva Veneto, AULSS 3 “Serenissima” per parlare di risorse da stanziare da parte di Regione Veneto per affrontare le Specificità della “Città d’Acqua” e decidere come intervenire per proteggere, aiutare e riconoscere le difficoltà a chi decide o accetta di lavorare nelle Strutture Sanitarie a Venezia: “alloggi, mezzi trasporto dedicati e coordinati, parcheggi dedicati gratuiti e incentivi economici.

Precisa Zanetti

che “Come CGIL CISL UIL, Categorie e Confederazioni, da due mesi e mezzo abbiamo scritto ai Comuni, alle Aziende di trasporto e ad alcuni Consiglieri Regionali chiedendo di aprire tale confronto ma ad oggi siamo ancora in attesa di riscontro”.

Come può confermare la Direzione

dell’AULSS 3 “Serenissima”, la difficoltà di reclutamento di Personale sanitario per Venezia Centro Storico è tale che se non si interviene rapidamente, nel giro di pochi anni, si dovranno chiudere Servizi, altro che implementazione grazie alle risorse del PNRR, perché senza Personale al massimo si potranno costruire contenitori destinati a rimanere vuoti e qualcuno lo dovrà spiegare alla cittadinanza assumendosene la responsabilità – conclude il sindacalista.

___________________________

  • Per chi volesse commentare questo servizio può scrivere a [email protected]
  • Iscrivetevi al gruppo Telegram di AssoCareNews.it per non perdere mai nessuna informazione: LINK
  • Iscrivetevi alla Pagina Facebook di AssoCareNews.itLINK
  • Iscrivetevi al Gruppo Facebook di AsssoCareNews.itLINK
RELATED ARTICLES

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394