bollettino coronavirus
Pubblicità

Emergenza Coronavirus. Polemiche in Emilia Romagna dove una allieva OSS è finita ricoverata in Terapia Intensiva per essersi infettata sul lavoro. Era stata assunta come Assistente di Base.

Una allieva OSS, moglie e madre di due figli, è finita in Terapia Intensiva dopo essersi infettata da Coronavirus. Era stata assunta da poco presso una Azienda socio-sanitaria dell’Emilia Romagna come Assistente di Base (ADB) a seguito di apposita selezione pubblica.

La ragazza aveva iniziato da qualche settimana il suo lavoro, non aveva nemmeno terminati gli studi per diventare OSS e già aveva trovato lavoro grazie ad un bando pubblico di reclutamento che prevedeva anche l’assunzione di personale non qualificato.

Senza esperienza e senza nessuna cognizione di come si assistere un paziente affetto da Covid19 si è buttata nella mischia dopo l’occasione offerta da questa azienda.

Ora è in cattivissime condizioni di salute, intubata e sta lottando per la vita. Disperato il marito e la sua famiglia, che non volevano che iniziasse in un periodo così brutto per l’Italia. La paura era che si infettasse ed è accaduto.

Questa vicenda riapre la discussione sulla necessità di assumente personale non formato, che mette a rischio sé stesso e i suoi assistiti.

Si spera solo che finisca tutto bene. Continueremo ad aggiornarvi sull’accaduto.