Pubblicità

Decreto ministeriale sulle pensioni: reggono i requisiti per il 2021 per medici, infermieri, oss e professionisti sanitari.

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero dell’Economia per quanto riguarda i criteri di anzianità previsti per i lavoratori.

Anche nel 2021 la pensione di vecchiaia è confermata a 67 anni di età sulla base di un assestamento Istat della speranza di vita.

Per quanto riguarda invece la pensione anticipata la contribuzione necessaria è 42 anni e 10 mesi di contributi (con sconto di un anno per le donne) e questo requisito resterà tale fino al 31 dicembre 2026.

Per il 2021 inoltre sarà ancora possibile usufruire della Quota 100 che permetterà un pensionamento con 62 anni d’età e 38 di contributi.