histats.com

Nursind firma Contratto Collettivo Nazionale Lavoro Comparto Sanità area Ricerca

Nursind firma Contratto Collettivo Nazionale Lavoro Comparto Sanità area Ricerca
Nursind firma Contratto Collettivo Nazionale Lavoro Comparto Sanità area Ricerca

Bottega spiega che il settore era privo di contratto

C’è chi parla di giornata storica e chi di ripensamento da parte del sindacato degli Infermieri Nursind. Fatto sta ieri, 27 dicembre 2018, il sodalizio diretto da Andrea Bottega ha siglato il pre-accordo per la Ricerca nel Comparto Sanità – IRCCS e IZS. Ufficialmente perché era una settore non coperto da contrattazione.

“Finalmente diamo un contratto anche a queste figure presenti negli IRCCS e IZS e quindi diamo maggiori tutele ai ricercatori e ai collaboratori – ha dichiarato alla stampa lo stesso Bottega – il Testo del CCNL è breve e si muove nell’ambito stabilito dalla legge sia per la parte normativa che economica. Tocca ora al ministero fare i passi mancanti (un DPCM e un DM) stabilendo i criteri di valutazione e progressione economica oltre che la normativa concorsuale. Qualche perplessità il testo del CCNL ce la riserva e l’abbiamo rappresentata al tavolo negoziale, tuttavia oggi era prioritario dare un contratto a chi ne era privo”.

Il nuovo CCNL dell’area ricerca del Comparto Sanità coinvolge solo 3000 lavoratori e tutti i collaboratori impegnati in questo settore specifico della sanità, tra cui coloro che operano negli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) e negli Istituti Zooprofilattici Sperimentali (IZS).

Per il segretario nazionale del Nursind si restituisce dignità ad un settore e a dei lavoratori che finora erano stati penalizzati. In questo modo anche i 3000 sopra indicati potranno usufruire dei “benefici” del CCNL. Saranno definitivamente abbandonati contratti atipici e borse di studio che fomentavano solo il precariato di Stato.

Ora è solo questione di tempo per firmare il contratto definitivo. Nell’aria gira anche la notizia che alla fine Nursind firmerà anche il CCNL del Comparto Sanità, ma dal sindacato smentiscono categoricamente.

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394